Overview

Congo
In questo approfondimento:

  • le principali attività legate al settore E&P che Eni svolge Eni nella Repubblica del Congo nell’offshore convenzionale e profondo e nell’onshore
  • le attività nel settore chimico
  • le sedi e i contatti societari di Eni nella Repubblica del Congo

Exploration & Production

Eni è presente in Congo dal 1968. La produzione in quota Eni nel 2018 è stata di 92 mila boe/giorno. L’attività è condotta nell’offshore convenzionale e profondo di fronte a Pointe-Noire e nell’area di Koilou nell’onshore per una superficie sviluppata e non sviluppata di 2.750 chilometri quadrati (1.471 in quota Eni). Le attività di esplorazione e produzione di Eni in Congo sono regolate da Production Sharing Agreement.

Produzione. La produzione è fornita principalmente dai giacimenti operati di Nené Marine e Litchendjili (Eni 65%), Zatchi (Eni 55,25%), Loango (Eni 42,5%), Ikalou (Eni 100%), Djambala (Eni 50%), Foukanda e Mwafi (Eni 58%), Kitina (Eni 52%), Awa Paloukou (Eni 90%), M’Boundi (Eni 82%), Kouakouala (Eni 74,25%), Zingali e Loufika (Eni 100%), con una produzione nel 2018 di circa 96 mila boe/giorno (74 mila in quota Eni). I giacimenti non operati situati nei permessi produttivi PointeNoire Grand Fond e Likouala (Eni 35%) hanno fornito complessivamente circa 51 mila boe/giorno (18 mila in quota Eni).

Sviluppo Le attività di sviluppo hanno riguardato:

  • il progetto in produzione di Nené Marine fase 2A nel blocco Marine XII. Sono state completate le attività di drilling e l’installazione della condotta sottomarina di collegamento con la piattaforma produttiva del giacimento in produzione di Litchendjili nel blocco Marine XII;
  • il completamento delle attività di ingegneria per lo sviluppo del progetto Nené Marine fase 2B, sanzionato nel dicembre 2018;
  • le attività per incrementare la capacità di generazione elettrica di 170 MW della centrale CEC (Eni 20%). La fornitura addizionale di gas sarà assicurata dalla produzione del blocco Marine XII;
  • e il progetto di water re-injection sui giacimenti operati in produzione di Loango e Zatchi.

 

Proseguono le attività della seconda fase del Progetto Integrato Hinda, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita della popolazione. Il progetto prevede diverse iniziative a supporto dello sviluppo socioeconomico, accesso all’acqua, all’energia, educazione e servizi sanitari. In particolare nel corso del 2018 i programmi hanno riguardato:

  • il completamento del progetto CATREP per lo sviluppo agricolo con la formazione di 14 cooperative agricole, anche con il supporto del World Food Programme;
  • interventi di ristrutturazione e realizzazione di centri multiculturali;
  • programmi a supporto dell’educazione, in particolare nell’area di Pointe Noire attraverso la fornitura di materiale didattico ed interventi di ristrutturazione;
  • e programmi di rafforzamento dei servizi di Primary Health Care presso i Centri Salute e altre strutture operanti nell’area, in particolare nell’ambito materno-infantile.

Inoltre sono proseguite le attività per la realizzazione di un centro di formazione e ricerca sulle energie rinnovabili a Oyo, nel nord del Paese.

Chimica

Eni ha un ruolo attivo nel settore Oil & Gas in Congo con Versalis con il portafoglio degli oilfield chemicals.

Sedi e contatti

Eni Congo S.A. 
Upstream And Technical Services 
Rue Docteur Jamet 2 
Brazzaville –Repubblica del Congo

Back to top