Overview

Congo
In questo approfondimento:

  • le principali attività legate al settore E&P che Eni svolge Eni nella Repubblica del Congo nell’offshore convenzionale e profondo e nell’onshore
  • le sedi e i contatti societari di Eni nella Repubblica del Congo

Exploration & Production

Eni è presente nella Repubblica del Congo dal 1968. La produzione in quota Eni nel 2016 stata di 98 mila boe/giorno. L’attività è condotta nell’offshore convenzionale e profondo di fronte a Pointe-Noire e nell’onshore per una superficie sviluppata e non sviluppata di 2.451 chilometri quadrati (1.168 chilometri  quadrati in quota Eni). Le attività di esplorazione e produzione di Eni in Congo sono regolate da Production Sharing Agreement.

Nel dicembre 2016 è stata avviata la seconda fase dello sviluppo del giacimento Nene Marine, sanzionata nel 2015, nel blocco Marine XII (Eni 65%, operatore), uno degli otto progetti record di Eni. A 8 mesi dal permesso di produzione, il 29 dicembre del 2014 il campo Nené Marine è stato avviato in produzione. Il campo si trova nel Blocco Marine XII, a meno di venti chilometri dalla costa, a una profondità di 28 metri. Il progetto è stato realizzato in un tempo brevissimo, un anno, addirittura in anticipo rispetto alle previsioni iniziali.

Sono proseguite le attività di sviluppo del giacimento Litchendjili nel blocco Marine XII, con il conseguimento del picco produttivo di circa 16 mila boe/giorno. La produzione gas del giacimento alimenta la centrale elettrica CEC (Eni 20%).

Nel Dicembre 2016 e stato firmato un accordo quadro con la Repubblica del Congo finalizzato ad uno sviluppo integrato e valorizzazione del gas prodotto nel Paese, lungo tre principali linee strategiche di accesso all’energia, industrializzazione del Paese e sviluppo delle riserve scoperte a zero flaring.

 

Sedi e contatti

Eni Congo S.A.
Upstream And Technical Services
Rue Docteur Jamet 2
Brazzaville
Back to top