Le nostre attività in Kazakistan

Gruppo di operai osservano insieme il computer di un collega

In Kazakistan siamo presenti nel settore dell’esplorazione, sviluppo e produzione di idrocarburi e gas naturale e in quello delle energie rinnovabili, con due centrali eoliche situate a Badamsha, nella regione di Aktobe. Lo sviluppo di progetti per la generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili e le sperimentazioni sulle coltivazioni da cui estrarre la materia prima per la produzione di biocarburanti sono parte del nostro impegno in Asia Centrale, dove realizziamo soluzioni rinnovabili e circolari per favorire la transizione energetica. Nell’area puntiamo inoltre sul gas e sulle nuove tecnologie.

Profilo Paese

Data inizio attività: 1992 - in corso

Chimica
Chimica
Energia da fonti rinnovabili
Energia da fonti rinnovabili
Oil & Gas
Oil & Gas

Agip Karachaganak B.V.
Agip Caspian Sea B.V.
Arm Wind, società controllata da Plenitude (100% Eni)

North Caspian Sea PSA (NCSPSA)

KazMunayGas (KMG)

Isatay Operating Company

Sovereign Wealth Fund Samruk-Kazyna (SK)

QazaqGaz (SK)

Come operiamo in Kazakistan

L’estrazione di olio e gas dai grandi giacimenti Karachaganak e Kashagan

Siamo cooperatori del giacimento in produzione di petrolio, condensati e gas naturale Karachaganak e partecipiamo al consorzio North Caspian Sea PSA, responsabile delle operazioni del giacimento di olio e gas Kashagan. Operiamo con la società di stato KazMunayGas (KMG) anche i blocchi Isatay e Abay situati nelle acque kazake del Mar Caspio.

I progetti per la produzione di energia rinnovabile e gli accordi per la decarbonizzazione

Per accelerare la transizione energetica, abbiamo realizzato i parchi eolici Badamsha 1 e Badamsha 2 e confermato l’avvio di un progetto innovativo ibrido di energia rinnovabile e gas da 250 MW nella Regione di Mangystaue. L’energia fotovoltaica ed eolica prodotta fornirà agli impianti KMG dell'area energia elettrica stabile a basse emissioni di carbonio e sarà integrata con il gas prodotto da una centrale a gas. Il progetto sfrutta la nostra esperienza industriale internazionale e apre la strada alla combinazione ibrida di impianti di energia rinnovabile all'avanguardia. L’impianto fotovoltaico della capacità di 50 MW avviato nella regione del Turkestan amplia ulteriormente la produzione di energia da fonte rinnovabile nel Paese.

 

Con la compagnia di Stato KazMunaiGas, il Fondo Sovrano Samruk-Kazyna (SK) e QazaqGaz (società nel portafoglio di SK) sviluppiamo inoltre progetti nell’ambito dell’idrogeno e dell’agribusiness e abbiamo firmato accordi ulteriori di transizione energetica e di cooperazione strategica per la condivisione di studi scientifici e lo sviluppo di nuove tecnologie

Sicurezza stradale e formazione universitaria

Abbiamo avviato percorsi di studio di alto livello tramite la nostra Eni Corporate University, in collaborazione con i migliori atenei, per esempio l’Università Statale di Pavia per il Master Medea e la Kazakh British Technical University (KBTU). Per rendere più sicure le strade dell’Oblast del Kazakistan occidentale (WKO) sono state organizzate numerose attività di formazione agli ufficiali di polizia, insegnanti, studenti e rappresentanti delle organizzazioni non governative. Abbiamo contribuito all’efficientamento energetico di una scuola superiore del Turkistan con l’installazione di un impianto fotovoltaico, termostati e pellicole isolanti.

Numeri in evidenza

I dati sono stati selezionati tra quelli presenti nei nostri documenti ufficiali.

42 mln
bbl

produzione annuale di petrolio e condensati


2,6 mld

Produzione annuale di gas


60 mln
boe

Produzione annuale di idrocarburi


150
MW

Capacità installata da fonti rinnovabili


42 mln
bbl

produzione annuale di petrolio e condensati

2,6 mld

Produzione annuale di gas

60 mln
boe

Produzione annuale di idrocarburi

150
MW

Capacità installata da fonti rinnovabili

Espandi Riduci

La nostra storia in Kazakistan

Dallo sviluppo dei grandi giacimenti ai progetti per la produzione di energia pulita, condividiamo il cammino del Paese verso la transizione energetica.

Gennaio

2024

Settembre

2023

Marzo

2023

Marzo

2020

Dicembre

2019

Settembre

2018

Giugno

2017

Ottobre

2016

1992

Confermata la realizzazione del progetto ibrido a rinnovabili e gas

Firmato a Roma l’accordo per la creazione di un parco che produrrà energia eolica e solare e di una centrale a gas nella Regione di Mangystau.

Inaugurato parco fotovoltaico nella regione del Turkmenistan

L’impianto si sviluppa su una superficie di 100 ettari, è dotato di pannelli solari e di una sottostazione elettrica collegata alla rete locale.

Inaugurato il parco eolico Badamsha 2

Badamsha 2 è il nostro secondo progetto eolico di Eni nella regione di Aktobe e raddoppia la capacità installata del parco eolico di Badamsha 1 entrato in esercizio all’inizio del 2020.

Avviata la produzione del parco eolico di Badamsha

Il Parco fornirà energia elettrica alla Regione di Aktobe.

Aggiudicati i diritti per la realizzazione di un impianto fotovoltaico

Il parco da MWp verrà costruito da Eni nella regione del Turkistan.

Al via l’accordo con GE Renewable Energy per lo sviluppo di Badamsha

L’azienda fornirà per la costruzione del parco eolico turbine eoliche onshore, di un’altezza di 85 metri.

Siglati accordi strategici nel settore esplorativo

Rinnovate le condizioni per la ricerca di idrocarburi a Isatay e definita la possibilità di sviluppare progetti di generazione di energia rinnovabile nel Paese.

Spedito il primo greggio proveniente dal giacimento di Kashagan

Il primo lotto di greggio prodotto dall’impianto di trattamento a terra è destinato all’esportazione.

Eni entra nel Paese

L’azienda avvia le attività di esplorazione sul territorio.

Agip Karachaganak B.V.

Republic of Kazakhstan
16 Dostyk str.

Nur-Sultan

Z05H9K3

Talan Towers

Agip Caspian Sea B.V.

Republic of Kazakhstan
16 Dostyk str.

Nur-Sultan

Z05H9K3

Talan Towers

Arm Wind LLP

Republic of Kazakhstan
16 Dostyk str.

Nur-Sultan

Z05H9K3

Talan Towers

Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2024


Back to top
Back to top