Il Sistema Normativo di Eni 

QUADRO DI RIFERIMENTO GENERALE DEL SISTEMA NORMATIVO

Sistema normativo

Per garantire integrità, trasparenza, correttezza ed efficacia ai propri processi, Eni adotta regole per lo svolgimento delle attività aziendali e l’esercizio dei poteri, assicurando il rispetto dei principi generali di tracciabilità e segregazione.

Ogni articolazione di tale sistema è integrata dalle previsioni del Codice Etico della Società che, tra i valori fondamentali, individua la legittimità formale e sostanziale del comportamento dei componenti degli organi sociali e di tutti i dipendenti, la trasparenza anche contabile e la diffusione di una mentalità orientata all’esercizio del controllo.

Eni è consapevole, infatti, che gli investitori fanno affidamento sulla piena osservanza, da parte degli organi sociali, del management e dei dipendenti tutti, del sistema di regole costituenti il sistema di controllo interno aziendale.

Il 28 luglio 2010, il Consiglio di Amministrazione di Eni Spa ha approvato le Linee Fondamentali del Nuovo Sistema Normativo Eni, finalizzate a razionalizzare, integrare e semplificare il sistema di norme di Eni.

Il 23 giugno 2016 il Consiglio di Amministrazione di Eni Spa ha approvato un aggiornamento delle Linee Fondamentali al fine di adeguare il Sistema Normativo all’attuale struttura organizzativa di Eni, favorirne l’integrazione nei processi aziendali e renderlo più fruibile da parte delle società controllate.

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2023


Back to top
Back to top