Le nostre attività in Tunisia

Donna e uomo operai  tunisini controllano il pannello solare

La nostra presenza in Tunisia è consolidata e storicamente legata alle risorse naturali. Oggi le nostre attività sono diversificate: oltre che nell’esplorazione, nello sviluppo e nella produzione di gas naturale, operiamo anche nel campo della chimica e nelle rinnovabili, confermando il percorso intrapreso verso la decarbonizzazione attraverso un mix energetico più sostenibile.

La disponibilità di energia solare, in particolare nella zona meridionale, ci consente di supportare il Paese nel suo processo di transizione energetica, sfruttando l’energia solare prodotta dai nostri impianti di Adam e Tataouine. L’energia prodotta dal progetto fotovoltaico Adam è utilizzata nell’adiacente sito di giacimento di petrolio per ridurre il consumo di gas e risparmiare emissioni di anidride carbonica. La centrale fotovoltaica di Tataouine fornisce energia alla rete elettrica nazionale, contribuendo a creare una forza lavoro locale qualificata nel settore delle energie rinnovabili.

È in corso nel Paese anche un progetto pilota per la sperimentazione di nuove colture vegetali sostenibili da utilizzare come materia prima per la bioraffinazione e la produzione di biocarburanti.

Profilo Paese

Data inizio attività: 1961 – in corso

Chimica
Chimica
Energia da fonti rinnovabili
Energia da fonti rinnovabili
Oil & Gas
Oil & Gas

Eni Tunisia BV 

TTPC

Société de Service Gazoduc Transtunisien SA

Entreprise Tunisienne d’Activités Pétrolières (ETAP)

Societè National de Distribution des Petroles AGIL SpA (SNDP)

Come operiamo in Tunisia

L’energia del sole per la transizione energetica tunisina

Le nostre attività esplorative in Tunisia si concentrano nelle aree desertiche del Sud e nell’offshore mediterraneo. Ricopre importanza strategica il gasdotto Trans Mediterranean Pipeline, che collega l’Algeria al Canale di Sicilia attraverso la Tunisia e assicura, anche all’Italia, la sicurezza degli approvvigionamenti di gas naturale.

Significativi nel percorso di transizione energetica sono i due impianti fotovoltaici di Adam e Tataouine. Nel primo, l’energia prodotta è utilizzata direttamente dal campo con il conseguente risparmio sulle emissioni in atmosfera, mentre il secondo, attraverso un sistema di inseguimento solare, ottimizza la produzione di energia per fornire alla rete elettrica nazionale oltre 20 GWh all’anno.

Oltre a essere presenti sul mercato tunisino nell’importazione e commercializzazione di bitumi e lubrificanti, in aree semidesertiche attualmente non destinate ad altre coltivazioni è attivo un progetto pilota per la sperimentazione di nuove colture vegetali sostenibili da utilizzare come feedstock per l’alimentazione di processi di bioraffinazione e produzione di biocarburanti.

Numeri in evidenza

Di seguito una selezione di dati che riguardano le nostre attività nel Paese.

0,1mld

produzione annuale di gas


1mln
boe

produzione annuale di idrocarburi


5
MW

capacità di picco dell’impianto fotovoltaico Adam


10
MW

capacità massima installata dell’impianto fotovoltaico Tataouine


0,1mld

produzione annuale di gas

1mln
boe

produzione annuale di idrocarburi

5
MW

capacità di picco dell’impianto fotovoltaico Adam

10
MW

capacità massima installata dell’impianto fotovoltaico Tataouine

Espandi

SeaCorridor

La società di Eni e Snam per il coordinamento delle attività dei gasdotti TTPC e TMPC

Eni Tunisia B.V.

Immeuble Iris

Rue du Lac de Come

Berges Du Lac

1053 Tunisi 

Société de Service Gazoduc Transtunisien SA

SERGAZ SA 

Boulevard 7 Novembre 1082 

Tunisi

 

TTPC S.p.a. Tunisia

Filiale in Tunisia

Centre Urbain Nord

Boulevard Mohamed Bouazizi

1082 Tunisi

Tunisia

info@ttpc.eni.com
Ultimo aggiornamento: 08 settembre 2023


Back to top
Back to top