visore-finanza-sostenibile2.jpg

Finanza Sostenibile

Eni ha intrapreso un percorso di decarbonizzazione per rispondere alla sfida cruciale del settore energetico: la transizione verso un futuro low carbon e l’accesso alle risorse per una popolazione mondiale in crescita.

Eni punta ad essere una società energetica “Net Zero carbon” entro il 2050 (Scope 1, 2 e 3), con l’obiettivo di essere leader nella transizione energetica.

Eni includerà nei futuri contratti di finanziamento, ove possibile, un meccanismo che collegherà il costo del finanziamento al raggiungimento di uno o più dei target di sostenibilità individuati nel Sustainabilty-Linked Financing Framework.

Eni è fortemente impegnata a ricoprire un ruolo chiave nella sostenibilità e nel corso degli ultimi anni ha costruito un business model che mette la sostenibilità al centro di ogni attività aziendale, inclusa la strategia finanziaria, e ritiene che lo sviluppo e l’utilizzo degli strumenti finanziari sustainability-linked possano contribuire a promuovere il processo di transizione energetica verso un futuro low-carbon.

Il framework ha ricevuto la valutazione di Second Party Opinion (SPO) di V.E.

PDF 909.90 KB
PDF 815.18 KB

Questi strumenti finanziari contribuiscono al raggiungimento di SDG 7 (Energia pulita e accessibile) e SDG 13 (Lotta contro il cambiamento climatico).

Print

Assicurare a tutti l'accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni

SDG-icon-IT-RGB-13.jpg

Adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze