Eni è sponsor, in qualità di Industry Partner, della conferenza CERAWeek 2015, a Houston, dal 20 al 24 aprile 2015.

In questa edizione Claudio Descalzi, AD di Eni, il 22 aprile,  alle ore 9.00 è intervenuto a uno dei Keynote Address, condotto dal Prof. Daniel Yergin, cofondatore e Presidente di IHS CERA (Cambridge Energy Research Associates), parte del gruppo IHS Inc, premio Pulitzer e tra i maggiori esperti di Energia al mondo.

- Guarda l’intervento dell’AD Claudio Descalzi 



Temi Principali

L'Africa può rappresentare un possibile "game change" per le forniture europee di gas, ha sottolineato Descalzi, durante l’intervento, evidenziando il ruolo chiave dell'Ue in questa direzione.

"Dobbiamo lavorare con l'Africa per creare un contesto di pace e sicurezza - ha avvertito Descalzi -  rappresenta un'opportunità enorme perché c'è una forte complementarità con l'Europa".

Secondo l’AD è il gas la risorsa del futuro. Non solo in Europa, ma in tutto il mondo , anche tenendo conto degli obiettivi per contrastare i cambiamenti climatici.
Il livello di attenzione dell' Unione europea, anche sull' onda della crisi ucraina e della situazione in Nord Africa è salito."La sicurezza energetica è una questione di primo piano in Europa e il gas offre una risposta positiva - ha insistito - ma occorre passare da 28 mercati ad un unico mercato, forte. Abbiamo un buon sistema di trasporto ma non sufficientemente interconnesso. Serve una maggiore interconnessione per incrementare la diversificazione che assicura non solo sicurezza sul fronte delle forniture ma crea anche concorrenza facendo calare i prezzi". 

Un ruolo fondamentale è riservato al Mozambico, paese centrale nelle strategie Eni: "Produrre gas naturale liquefatto in Mozambico " è  molto competitivo" e le prime forniture "partiranno nel 2020". Il Mozambico - ha continuato Descalzi -  è positivo perché dal punto di vista dell' upstream, non è particolarmente costoso e i pozzi possono essere messi in produzione nel giro di poche settimane, ha osservato Descalzi, indicando come le scoperte di Eni nel Paese equivalgono a "forniture per 30 anni" all' Italia.

La Conferenza

CERAWeek è uno degli eventi dedicati al mondo dell’Energia di maggiore rilevanza internazionale.

Alla Conferenza partecipano, ai massimi livelli, rappresentanti delle imprese, politici e studiosi, che si confrontano e dibattono in merito alle più importanti tematiche che riguardano il mondo dell’Energia.

La conferenza vuole fornire un quadro completo, volto a comprendere gli scenari geopolitici, tecnologici e ambientali che contribuiranno a determinare le prospettive e le strategie energetiche dei prossimi anni.

Back to top