MiNDS, Master in Natural Resources Development and Storage

Dalla teoria alla pratica: perché fare un Master Eni

Uno scenario complesso e in continua mutazione come quello energetico necessita di persone capaci di affrontare ogni giorno nuove sfide, attraverso una formazione che coniughi una conoscenza trasversale del settore energetico con alte competenze specialistiche. Il Master Eni, organizzato in collaborazione con il Politecnico di Torino, si rinnova a partire dall’anno accademico 2023-2024 per offrire una formazione di eccellenza, con competenze aggiornate e rispondenti alle sfide attuali e future del settore dell’Energia e diventa MiNDS: Master in Natural Resources Development and Storage. L’obiettivo è fornire agli studenti le competenze specialistiche e una visione a 360° del mondo dell’energia, con un focus particolare sul settore Natural Resources e sulla Energy Transition, spendibili nelle realtà operative del settore. Il Master ha formato negli anni giovani professionisti del settore Energia per dotarli di competenze spendibili nelle realtà aziendali.

 

Entro i 6 mesi dal conseguimento del titolo, salvo buon fine delle verifiche preassuntive, Eni rivolgerà ai partecipanti che termineranno il Master con una media accademica ponderata pari o superiore a 27/30 una proposta di inserimento a tempo indeterminato in azienda, in linea con la specializzazione conseguita.

Come candidarsi a MiNDS

A chi è rivolto

Ci rivolgiamo a giovani laureati interessati a intraprendere un percorso professionale in un settore dinamico come quello dell’Energia, con la voglia di esplorare le tecnologie e le costanti evoluzioni che offre il mondo dell’industria energetica.

Requisiti di ammissione

l Master si rivolge a giovani laureati in possesso dei seguenti requisiti:

 

  • Aver conseguito, entro il 30 settembre 2023, una Laurea Magistrale con voto uguale o superiore a 100/110 (o equivalente titolo estero) in:
    • Ingegneria Energetica e Nucleare, Aerospaziale e Astronautica, Chimica, Civile, Meccanica, per l’Ambiente e per il Territorio, Informatica, Modellistica Matematico-Fisica per l’Ingegneria
    • Scienza e Ingegneria dei Materiali
    • Fisica
    • Matematica
    • Scienze Geologiche e Geofisiche.
 
  • Non aver compiuto 30 anni al 31 dicembre 2023
 
  • Ottima conoscenza della lingua inglese che sarà valutata in fase di selezione.

 

La tassa di immatricolazione al Master verrà versata, per ogni studente, direttamente da Eni al Politecnico di Torino. 

Per approfondire i requisiti puoi consultare il Decreto Rettorale (bando di concorso) alla fine di questa pagina.

La struttura del Master

Il programma di formazione ha una impostazione learning by doing e prevede un periodo di lezioni in aula al Politecnico di Torino e un periodo di stage nelle sedi operative Eni di San Donato Milanese. Le lezioni sono tenute da docenti universitari e aziendali e si integrano con case study, seminari di manager ed esperti Eni. Tutte le lezioni sono tenute in inglese, in linea con il contesto internazionale e tecnico in cui operiamo.

Reservoir and Production & Drilling

  • Natural Resources Geology & Geophysics
  • Fluid & Porous Media Characterization & Dynamics
  • Geomechanics
  • Well Innovative Technologies and Digital Solutions for Energy Transition
  • Well Design and Technologies for Subsurface Resources Unlocking
  • Multipurpose Lifecycle Well Architecture
  • Reservoir Engineering and Storage
  • Logistics
  • Production Facilities and Digital & AI Applications
  • Risk Management, Process Safety and Hse
  • Asset Integrity Management
  • Maintenance and Digital & AI Applications

Reservoir

  • Reservoir Geology & Geophysics for Development and Storage 
  • Reservoir Geomechanics for CCS and Sustainability

Production & Drilling

  • Well Drilling for Natural Resources, Development and Storage 
  • Well completion for Natural Resources, Development and Storage

Reservoir

  • Reservoir Engineering and Storage: Advanced Applications and Digital Techniques
  • Reservoir Modelling & HPC Simulation
  • Reservoir Modelling for CCS

Production & Drilling

  • Production Facilities Advanced
  • Energy Trends & Efficiency and Applications of Circular Economy
  • Maintenance Optimisation and Reliability Centered Maintenance
  • Maintenance & Asset Integrity Management System

Project Work

Borsa di studio

Gli studenti selezionati che parteciperanno a MiNDS riceveranno una borsa di studio mensile per l’intera durata del Master (12 mesi) di 1.500 euro lordi mensili.

Conseguimento del titolo

Al termine del percorso, i partecipanti conseguono il diploma di Master di II livello in Natural Resources Development and Storage (MiNDS) del Politecnico di Torino.

A chi è rivolto

Ci rivolgiamo a giovani laureati interessati a intraprendere un percorso professionale in un settore dinamico come quello dell’Energia, con la voglia di esplorare le tecnologie e le costanti evoluzioni che offre il mondo dell’industria energetica.

Requisiti di ammissione

l Master si rivolge a giovani laureati in possesso dei seguenti requisiti:

 

  • Aver conseguito, entro il 30 settembre 2023, una Laurea Magistrale con voto uguale o superiore a 100/110 (o equivalente titolo estero) in:
    • Ingegneria Energetica e Nucleare, Aerospaziale e Astronautica, Chimica, Civile, Meccanica, per l’Ambiente e per il Territorio, Informatica, Modellistica Matematico-Fisica per l’Ingegneria
    • Scienza e Ingegneria dei Materiali
    • Fisica
    • Matematica
    • Scienze Geologiche e Geofisiche.
 
  • Non aver compiuto 30 anni al 31 dicembre 2023
 
  • Ottima conoscenza della lingua inglese che sarà valutata in fase di selezione.

 

La tassa di immatricolazione al Master verrà versata, per ogni studente, direttamente da Eni al Politecnico di Torino. 

Per approfondire i requisiti puoi consultare il Decreto Rettorale (bando di concorso) alla fine di questa pagina.

La struttura del Master

Il programma di formazione ha una impostazione learning by doing e prevede un periodo di lezioni in aula al Politecnico di Torino e un periodo di stage nelle sedi operative Eni di San Donato Milanese. Le lezioni sono tenute da docenti universitari e aziendali e si integrano con case study, seminari di manager ed esperti Eni. Tutte le lezioni sono tenute in inglese, in linea con il contesto internazionale e tecnico in cui operiamo.

Reservoir and Production & Drilling

  • Natural Resources Geology & Geophysics
  • Fluid & Porous Media Characterization & Dynamics
  • Geomechanics
  • Well Innovative Technologies and Digital Solutions for Energy Transition
  • Well Design and Technologies for Subsurface Resources Unlocking
  • Multipurpose Lifecycle Well Architecture
  • Reservoir Engineering and Storage
  • Logistics
  • Production Facilities and Digital & AI Applications
  • Risk Management, Process Safety and Hse
  • Asset Integrity Management
  • Maintenance and Digital & AI Applications

Reservoir

  • Reservoir Geology & Geophysics for Development and Storage 
  • Reservoir Geomechanics for CCS and Sustainability

Production & Drilling

  • Well Drilling for Natural Resources, Development and Storage 
  • Well completion for Natural Resources, Development and Storage

Reservoir

  • Reservoir Engineering and Storage: Advanced Applications and Digital Techniques
  • Reservoir Modelling & HPC Simulation
  • Reservoir Modelling for CCS

Production & Drilling

  • Production Facilities Advanced
  • Energy Trends & Efficiency and Applications of Circular Economy
  • Maintenance Optimisation and Reliability Centered Maintenance
  • Maintenance & Asset Integrity Management System

Project Work

Borsa di studio

Gli studenti selezionati che parteciperanno a MiNDS riceveranno una borsa di studio mensile per l’intera durata del Master (12 mesi) di 1.500 euro lordi mensili.

Conseguimento del titolo

Al termine del percorso, i partecipanti conseguono il diploma di Master di II livello in Natural Resources Development and Storage (MiNDS) del Politecnico di Torino.

Documenti di approfondimento



Back to top
Back to top