Monza, 28 marzo 2011 - Dalla ricerca eni nasce la nuova generazione di carburanti eni blu+, due prodotti di qualità superiore, una benzina e un gasolio, capaci di esaltare e mantenere nel tempo le prestazioni di tutti i motori, di vecchia e nuova generazione.
I carburanti blu+ sono stati sviluppati nei laboratori di ricerca eni, combinando le migliori tecnologie della raffinazione con lo studio di una specifica additivazione detergente (molecola blu clean) in grado di conferire ai prodotti prestazioni eccellenti.

Eni blu super+ è la nuova benzina ad elevate performance che coniuga la potenza dei 100 ottani con le caratteristiche di detergenza garantite dall'impiego di speciali additivi appositamente studiati per  assicurare la completa pulizia del sistema di alimentazione. I numerosi test condotti nei laboratori di ricerca eni, sia su vetture che su moto, hanno evidenziato sensibili incrementi di potenza (fino all'8% rispetto alla benzina standard), con benefici notevoli anche sui tempi di ripresa (miglioramenti fino al 6% rispetto alla benzina standard). La sperimentazione mirata a valutare l'elevato potere detergente della blu super+ ha evidenziato non solo l'assenza di formazione di depositi sulle valvole, ma anche la drastica rimozione di quei depositi precedentemente accumulati in vetture rifornite a lungo con benzine tradizionali.
Per mettere a punto una benzina di qualità superiore eni lavora da anni nel mondo del racing. La benzina blu super+ è infatti la benzina ufficiale di tutti i team della classe Moto2 del campionato mondiale di MotoGP. Inoltre, eni è fornitore della benzina utilizzata dal Pramac (team satellite di Ducati) in MotoGP e di quella impiegata da Aprilia Racing nel campionato Superbike.  

Eni blu diesel+ è il nuovo gasolio ad elevate prestazioni che, grazie alla speciale formulazione, è in grado di garantire, anche sui modelli di ultima generazione,  la completa pulizia del sistema di iniezione e, nel caso di vetture rifornite a lungo con gasoli tradizionali, il totale ripristino dell'efficienza iniziale del motore.
Test su strada condotti su una flotta di vetture che hanno accumulato complessivamente più di 200.000 km hanno confermato che bludiesel+ è in grado di garantire con gli stessi litri fino a 800 km in più ogni 20.000 km.

Il lancio della nuova gamma blu+ sarà affiancato da una serie di collaborazioni tecniche con autorevoli istituti di ricerca e case automobilistiche che consentiranno di validare i dati relativi alle prestazioni dei nuovi prodotti.
In tale ambito l'Istituto Motori del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), il più autorevole  istituto di ricerca italiano nel campo della combustione e del miglioramento dell'efficienza energetica, ha validato i test sui carburanti della nuova gamma blu+, effettuati da eni nei propri centri di ricerca e presso laboratori indipendenti.
Analogamente eni ha avviato una partnership con la casa automobilistica BMW relativamente sia alla ricerca tecnologica che alla comunicazione. La collaborazione tecnica intrapresa tra le due società prevede l'esecuzione di test motoristici congiunti, mirati a confermare l'effetto sinergico di miglioramento di efficienza del motore che deriva dall'utilizzo combinato della tecnologia efficient dynamics di BMW con i nuovi carburanti blu+. Anche sul fronte della comunicazione le due aziende opereranno sinergicamente grazie alla reciproca presenza nelle rispettive campagne di comunicazione. 

I prodotti blu super+ e blu diesel+ sono già disponibili in oltre 4.000 stazioni di servizio a marchio agip ed eni diffuse in tutto il territorio italiano.

La campagna di comunicazione di eni blu+ è firmata da TBWA\Italia che ha lavorato insieme a Reiner Flaes, motion designer e Michele Braga, compositore.

 

Back to top