VIGGIANO, 28 Luglio 2013 - Eni comunica che nella serata del  27 luglio scorso la fiaccola di sicurezza del Centro Olio Val d’Agri è stata attivata per alcuni brevi intervalli di tempo, generando una maggiore visibilità della stessa rispetto alle condizioni operative abituali.

Una mancanza di distribuzione elettrica interna e momentanea, prontamente risolta, ha reso necessario depressurizzare alcune apparecchiature di processo, convogliando, in questo modo, il gas in esse contenuto alla fiaccola di sicurezza.

Eni ribadisce che tale procedura e' prevista dalle logiche di sicurezza dell’impianto e non comporta alcun pericolo per le persone e nessun impatto sull’ambiente circostante.

Durante tutta la sequenza di eventi il Centro Olio Val d’Agri ha operato in condizioni di completa sicurezza.

I dati di monitoraggio della qualità dell’aria mostrano valori al di sotto dei limiti di legge.

Back to top