IN CORSO

Eni Open Days: quando vieni da me?

Eni Open Days: quando vieni da me?

Eni Open Days: quando vieni da me?

Eni Open Days: quando vieni da me?

Materiali dell'evento totem e cane dell'Eni
Eni Open Days: quando vieni da me?

Eni Open Days: quando vieni da me?

Per consolidare il senso di comunità e partecipazione di ciascuna delle persone del mondo Eni, abbiamo deciso di aprire gli spazi e i luoghi delle nostre realtà inaugurando gli Eni Open Days. Grazie all'iniziativa “Vieni con me?” tutte le nostre sedi a livello nazionale e internazionale, fino alla fine del 2023, hanno ospitato i dipendenti insieme ai loro familiari e amici che hanno così potuto vivere da vicino il patrimonio artistico della Società, i laboratori di ricerca e l’offerta Eni dedicata ai più giovani, consentendo di scoprire i grandi mestieri dell’energia e trovare ispirazione per il loro futuro. Le prime tappe sono state inaugurate l’11 novembre con le visite a San Donato Milanese e a Roma, per proseguire con i laboratori di Bolgiano, innovativo centro di ricerca e sviluppo, il Green Data Center Eni e l'Archivio Storico Eni, dove custodiamo la nostra memoria. Oltre a visitare le sedi e i luoghi di Eni, è stato possibile partecipare a varie attività ricreative per vivere un momento unico di socialità.

 

Un welfare aziendale a più dimensioni

L'iniziativa “Vieni con me?” intende sviluppare ulteriormente la dimensione del welfare e work-life balance comprendenti un insieme di servizi, iniziative e strumenti volti a migliorare il benessere dei dipendenti, valorizzando le nostre persone, in un ambiente inclusivo che mira alla creazione di valore condiviso. Le nostre persone sono l'energia che ci spinge a migliorare e crescere ogni giorno, attraverso l’eccellenza delle competenze per affrontare la pluralità di sfide lungo richieste dalla transizione energetica. 

Compensation & Welfare, ci prendiamo cura delle persone

Proponiamo un insieme di servizi, iniziative e strumenti rivolti a migliorare il benessere dei dipendenti in più ambiti.



Back to top
Back to top