Le nostre attività in Spagna

Siamo presenti sul mercato spagnolo del gas naturale attraverso la joint venture Unión Fenosa Gas (“UFG”, Eni 50%) e operiamo nel settore Refining & Marketing e Chimica con la consociata Eni Iberia.

894405292

La vendita di gas in Spagna

Siamo impegnati nell’approvvigionamento e nella vendita di gas naturale al settore industriale, grossista e termoelettrico. UFG partecipa con l’80% all’impianto di liquefazione di Damietta sulla costa egiziana e con il 7,36% a un impianto di liquefazione in Oman. Nel 2020, le vendite in Spagna di Eni sono state di 3,94 miliardi di metri cubi, in calo di 0,28 miliardi di metri cubi (-6,6%) rispetto al 2019.

 

Produciamo e vendiamo lubrificanti

Operiamo in Spagna nel blending e nella commercializzazione di lubrificanti attraverso la consociata Eni Iberia nata da uno spin-off di Agip España. Essendo venuto meno l’impegno di non concorrenza con Galp stipulato al momento della cessione delle attività rete ed extrarete in Spagna e Portogallo nel 2008, dal 2013 abbiamo ripreso le vendite di carburanti. La società conta oggi 84 dipendenti e la nostra rete di agenti commerciali copre circa l'80% della penisola iberica, escluse le isole Canarie e Baleari. Inoltre, possediamo un impianto di blending & filling lubrificanti, terzo per la produzione di questi prodotti in Spagna, con capacità produttiva di circa 50 mila tonnellate e un elevato grado di flessibilità. Nel 2018 abbiamo avviato anche attività di trading a Barcellona, in collaborazione con Eni trading & shipping e siamo presenti nel Paese nel settore chimico attraverso una filiale commerciale di Versalis International situata nella città di Barcellona.

Un grande investimento nel campo delle energie rinnovabili

A febbraio 2021 abbiamo siglato un accordo con X-Elio, azienda leader nell’ambito di progetti di energia rinnovabile a livello globale, per l’acquisizione di tre progetti fotovoltaici nel sud della Spagna per una capacità complessiva di 140 MW. Con X-Elio abbiamo inoltre avviato le discussioni per una collaborazione strategica che mira a sviluppare progetti di energia verde nel Paese, con una crescita pari a 1 GW nei prossimi 5 anni, contribuendo al raggiungimento dell’obiettivo di 5 GW di capacità installata da rinnovabili entro il 2025.

A luglio 2021, attraverso Eni gas e luce, abbiamo siglato un accordo con Azora Capital per l’acquisizione di un portafoglio di nove progetti di energia rinnovabile nel Paese. L’operazione prevede l’acquisizione di tre impianti eolici in esercizio e un impianto eolico in costruzione nel centro-nord del paese, per un totale di 230 MW, e cinque grandi progetti fotovoltaici in avanzato stato di sviluppo per circa 1 GW. Per tutti gli impianti attualmente in costruzione e in sviluppo, lavoreremo insieme ad Azora per garantire l’entrata in produzione entro il 2024.

L’accordo è parte della nostra strategia di crescita nel mercato spagnolo, basata sullo sviluppo congiunto della generazione elettrica da fonti rinnovabili e della base di clienti retail. Inoltre, tramite Eni gas e luce, abbiamo acquisito dai relativi soci fondatori la società Dhamma Energy Group (“Dhamma”), titolare di una piattaforma per lo sviluppo di impianti fotovoltaici in Francia e in Spagna. Il portafoglio impianti di Dhamma include una pipeline di progetti in vari stadi di maturità di quasi 3 GW, distribuita nei due Paesi.

532104411
FOCUS

Esploriamo l'Eurasia

L’Europa può avere un ruolo da protagonista anche energetico, soprattutto come comunità economica e sociale.

Il nuovo centro geo economico in Eurasia, rappresenta oggi un nuovo polo di sviluppo alternativo al centro euro-atlantico.

cover-politica-gasdotti-Europa.jpg
geo-1.png
La scommessa dell'Unione
1047731806