Le nostre attività in Norvegia

Siamo presenti nel Paese dal 1965 nei settori Exploration & Production nel Mare di Norvegia, nel Mare del Nord norvegese e nel Mare di Barents e Plenitude & Power.

673112427

Operiamo nel Paese attraverso la joint venture Vår Energi. Nel febbraio 2022, con il fondo azionario HitecVision, azionisti di Vår Energi, abbiamo completato l’iter di quotazione della venture presso la borsa di Oslo, la più grande offerta pubblica iniziale del settore Oil & Gas in Europa negli ultimi 15 anni, collocando una partecipazione di circa l’11,2% del capitale sociale della partecipata. A seguito del closing dell’operazione, la nostra partecipazione si riduce al 64,3%. 

Un portafoglio minerario diversificato

L’attività è condotta nel Mare di Norvegia, nel Mare del Nord norvegese e nel Mare di Barents per una superficie complessiva sviluppata e non sviluppata di 27.927 chilometri quadrati (7.272 chilometri quadrati in quota Eni). Nel 2021, la produzione in quota Eni è stata di 172 mila boe al giorno. Le attività di esplorazione e produzione sono regolate da contratti di concessione (Production License, PL) che autorizzano il detentore a effettuare rilievi sismici, attività di perforazione e produzione sino alla scadenza contrattuale, con possibilità di rinnovo. La produzione è fornita dai giacimenti operati da Vår Energi di Goliat (Eni 45,40%) nel Mare di Barents, Marulk (Eni 13,97%) nel Mare di Norvegia, Balder & Ringhorne (Eni 62,87%) e Ringhorne East (Eni 48,88%) nel Mare del Nord norvegese. La produzione di questi giacimenti ha fornito circa il 18% della produzione in quota Eni del Paese. Inoltre, Vår Energi partecipa in 32 licenze produttive nel Mare del Nord norvegese e nel Mare di Norvegia tra cui: Ekofisk area, Snorre, Grane, Statfjord, Fram, Sleipner, Åsgard, Tyrihans, Ormen Lange, Mikkel, Kristin e Heidrun.

Le principali attività di sviluppo nel 2021 hanno riguardato:

  • il progetto sanzionato di Johan Castberg (Eni 20,96%) con start-up previsto nel 2024
  • il progetto sanzionato di Balder X (Eni 62,87%, operatore) nella licenza PL 001, nel Mare del Nord. Il progetto include la perforazione di pozzi addizionali avviati in produzione attraverso la ricollocazione di una FPSO. L’avvio produttivo è atteso nel 2023 
  • il progetto sanzionato Breidablikk con start-up produttivo nel 2024. Le attività prevedono la perforazione di pozzi produttivi che saranno collegati alle facility di trattamento esistenti nell’area. Lo sviluppo del progetto farà leva sulle tecnologie ad elevata efficienza energetica ed operativa in grado di ridurre le emissioni dirette del progetto
  • il raggiungimento della decisione finale d’investimento del progetto a gas e condensati Tommeliten Alpha Development nella PL 044 (Eni 6,38%), nel Mare del Nord norvegese.

Nel 2021 è stato firmato un Cooperation Agreement con altri operatori Oil & Gas dell’area per valutare la fattibilità del Barents Blu-Ammonia Project. Il progetto prevede la valorizzazione del gas del campo di Goliat attraverso la produzione e commercializzazione di ammoniaca blu. La CO2 catturata nel processo di produzione sarà trasportata e stoccata in un giacimento offshore in via di esaurimento. Vår Energi partecipa in 137 licenze esplorative, di cui 35 operate. Le recenti scoperte esplorative confermano il successo della strategia esplorativa “ILX” (“Infrastucture Led Exploration”) mirata alla commercializzazione di riserve addizionali ad elevato valore e con rapido time-to-market. Il portafoglio titoli è stato rinnovato attraverso l’acquisizione:

  • nel 2021 di 13 licenze esplorative, di cui 8 operate, principalmente nel Mare del Nord e Mare di Barents
  • nel gennaio 2022 di 5 licenze esplorative come operatore e di 5 licenze in qualità di partner. Le licenze sono distribuite su tutti e tre i principali bacini minerari della piattaforma continentale norvegese. Le nuove licenze acquisite si trovano sia in prossimità di aree già in produzione o in corso di sviluppo sia in aree ad alto potenziale esplorativo. 

Una nuova joint venture nel settore delle energie rinnovabili

Ad agosto 2021, attraverso Vårgrønn, abbiamo siglato un accordo con Agder Energi e Green Investment Group (GIG), uno dei più grandi sviluppatori di infrastrutture rinnovabili al mondo. Parteciperemo insieme a un’asta competitiva preannunciata dalle autorità norvegesi per lo sviluppo di impianti eolici offshore nell’area norvegese di Sørlige Nordsjø II, che prevede fino a 3 GW di nuova capacità eolica offshore. La zona scelta è una delle due aree messe a disposizione dal governo norvegese per la concessione di licenze marine per lo sviluppo dell'eolico offshore. 

A maggio 2021 Equinor e Vårgrønn, la compagnia di energie rinnovabili fondata da HitecVision e Eni, hanno siglato un accordo di collaborazione per la partecipazione congiunta alla procedura competitiva preannunciata dalle autorità norvegesi per lo sviluppo di impianti eolici offshore galleggianti nell’area di Utsira Nord, nella zona Ovest di Utsira e Haugalandet nel Mare del Nord norvegese, una delle aree più rilevanti al mondo per quanto riguarda la disponibilità di risorse eoliche.

A novembre 2020, insieme a HitecVision, investitore di punta nel settore del private equity, abbiamo annunciato la nascita della società Vårgrønn, impegnata nello  sviluppo, costruzione, gestione e finanziamento di progetti di energia rinnovabile nel Paese e nel mercato nordico. La nuova società, fondata sulla collaborazione tra Eni e HitecVision che ha già portato alla costituzione di Vår Energi, intende perseguire le opportunità offerte dal settore dell’eolico offshore, partecipando alle prossime gare per le licenze offshore in Norvegia e contribuendo alla decarbonizzazione degli asset Upstream di Vår Energi. Vårgrønn, che rappresenta un passo avanti strategico nel nostro processo di transizione energetica, ha l'obiettivo a lungo termine di raggiungere nella regione una capacità installata di 1 GW nel 2030.

Creiamo energia

In Norvegia abbiamo avviato tre importanti attività di sviluppo, grazie ai progetti per la produzione di idrocarburi Goliat, Balder X e Johan Castberg.

Il gigante Goliat

L’enorme piattaforma cilindrica che ospita Goliat è unica al mondo per la sua tecnologia avanzata. È stata progettata per fronteggiare le condizioni artiche del Mare di Barents, integrando una serie di rivoluzionarie innovazioni nel design che garantiscono operazioni sicure e stabili.

Scopri Goliat
Scopri Goliat