1151621651

L’approccio integrato di Eni alla decarbonizzazione

Prodotti, servizi e soluzioni sempre più sostenibili per la transizione energetica

Il mercato energetico globale pone aziende e istituzioni di fronte alla necessità di accelerare il processo di transizione energetica per fronteggiare il cambiamento climatico e garantire accesso universale all'energia. È una grande sfida che trova Eni già pronta grazie a un piano strategico di medio e lungo periodo che punta al Net Zero entro il 2050.

L’approccio dell’azienda, che si è organizzata con una struttura denominata Sustainable B2B, mette insieme attività di ricerca e sviluppo, competenze tecnico-scientifiche ed esperienza in un ecosistema virtuoso di collaborazioni e partnership internazionali. Il focus sull’innovazione tecnologica guida Eni verso la decarbonizzazione dei prodotti e servizi che offre sul mercato, facendone una energy tech company globale.

Il modello integrato è composto di prodotti, servizi e soluzioni ad hoc per le piccole, medie e grandi imprese, con un approccio olistico e trasversale.

infografica3
infografica-mob-ita-sostenibilita-b2b.jpg

Un mix di prodotti e soluzioni per una mobilità sempre più efficiente

La proposta di Eni nell’ambito della mobilità integra soluzioni e servizi concepiti per rendere più sostenibili i trasporti. Troviamo vettori energetici come biocarburanti, biometano, idrogeno ed elettrico, ma anche servizi diversificati: dalle colonnine di ricarica elettrica al car sharing di Enjoy, fino alle Eni Live Station che oggi sono dei veri e propri “mobility point” dedicati alla persona e alla vettura, dove possiamo gestire tanti servizi attraverso le App. Per contribuire ulteriormente alla decarbonizzazione dei trasporti Eni ha sviluppato un modello di integrazione verticale che ha applicato alla produzione degli agri-feedstock in Africa ottenuti da scarti e materie prime vegetali non in competizione con la filiera alimentare.

Energie rinnovabili e certificazioni di efficienza

Grazie a soluzioni di efficienza energetica e all’utilizzo di energia rinnovabile oggi possiamo ridurre i consumi di energia, i costi e le emissioni, a casa e in azienda. Eni, attraverso Plenitude, la Società Benefit da lei controllata, garantisce forniture di elettricità da rinnovabili, favorendo soluzioni per l’efficientamento energetico. E allo scopo di rendere sempre più sostenibili le sue attività in tutto il mondo continua a investire nella ricerca nell’ambito delle fonti energetiche alternative come solare, eolico onshore e offshore, stoccaggio ed eolico galleggiante.

Tecnologie avanzate e game-changer per la transizione energetica

Eni presidia l’intera filiera tecnologica perché investe nella ricerca scientifica, sviluppa la digitalizzazione, collabora con le realtà internazionali più importanti. Questo processo consente di arrivare a soluzioni tecnologiche innovative capaci davvero di dare una svolta e fare grandi passi avanti: la cattura della CO2 (CCUS) e la fusione nucleare a confinamento magnetico – un vero game-changer nella produzione di energia – ma anche l'idrogeno, che contribuisce a soluzioni sempre più decarbonizzate per i clienti. Per ridurre ulteriormente la distanza tra ricerca e industrializzazione.

1405926829
1405926829

Chimica circolare e da rinnovabili: Versalis e i suoi prodotti

Dare nuova vita ai rifiuti in plastica grazie al riciclo nel segno della circolarità. Una sfida tecnologica che impegna Eni anche nella chimica da fonti rinnovabili attraverso Versalis. A partire dalla ricerca scientifica fino allo sviluppo di progetti innovativi diamo forma a nuovi prodotti a diversa base polimerica da utilizzare in tante applicazioni di qualità.

La riqualificazione ambientale sostenibile: bonifica, gestione delle acque e dei rifiuti

I principi dell’economia circolare sono alla base della società ambientale Eni Rewind. In Italia e all’estero è impegnata a sviluppare progetti sostenibili di recupero e risanamento di terreni, acque e rifiuti, di origine industriale o da bonifica. L’esperienza consolidata permette di lavorare alla riqualificazione di ex siti industriali di diverse tipologie e dimensioni.

Sinergie e accordi per la transizione energetica

La posizione di Eni come leader nel processo della transizione energetica si basa su un modello integrato ed efficiente. La realtà Sustainable B2B offre prodotti, servizi e soluzioni per ottimizzare tempo e risorse in molti settori: industrie pesanti, trasporti, logistica, edilizia, retail, tessile, farmaceutico, pubblica amministrazione, finanza. È possibile richiedere informazioni e approfondimenti all’indirizzo: sustainableB2B@eni.com

Grazie a know-how e competenze diversificate, Eni può affiancare e supportare altre grandi realtà nel processo di decarbonizzazione, proponendo un modello di trasformazione concreta creato su misura sulle esigenze della singola azienda. L’accordo con ACI – Automobile Club d’Italia va proprio in questa direzione, per uno sforzo congiunto verso la transizione energetica nel settore della mobilità sostenibile.