In questo approfondimento:
  • Il messaggio dell’AD sui diritti umani

Comunicare l’impegno

Vogliamo assicurare che coloro che lavorano con noi ed i nostri Partner siano a conoscenza dell’importanza che riserviamo ai Diritti Umani: ecco perché l’AD di Eni dedica molta attenzione a comunicare l’impegno della società in questo ambito.

 

“Il rispetto dei diritti umani è un aspetto fondamentale e una priorità del nostro modo di operare, e influenza il modo in cui noi gestiamo le nostre attività aziendali.” CLAUDIO DESCALZI, Amministratore Delegato di Eni. Questo messaggio è tratto dall’intervento dell’Amministratore Delegato Claudio Descalzi al seminario di formazione per il Top management Eni “Aumentare la consapevolezza sul tema Diritti Umani nelle Attività di Eni” tenuto nel mese di ottobre 2016. I leader di associazioni e organizzazioni internazionali sono stati invitati a parlare delle opportunità e delle sfide nell’implementazione del quadro di riferimento Imprese e Diritti Umani.

 

L’evento, nato con l’obiettivo di sensibilizzare i manager Eni in merito ai possibili impatti sui Diritti Umani derivanti dalle attività della compagnia, ha visto il coinvolgimento di esperti delle principali associazioni attive sul tema, quali il Danish Institute for Human Rights, Amnesty International, l’Institute for Human Rights and Business, l’Università di Notre Dame (Indiana, USA) e IPIECA. Il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale Eni hanno partecipato all’evento, insieme a rappresentanti del management (di cui 200 di persona e 200 in collegamento-video dall’estero).

 

Back to top