Coral South

Dossier

Coral South

Avviato in Mozambico il progetto a soli 3 anni dall’ultimo pozzo.

Il progetto Coral South, per dimensioni, qualità delle risorse e posizione geografica, trasformerà l'economia del Mozambico ed è un ulteriore importante risultato per le capacità operative della nostra azienda. Il 1 giugno 2017 il lancio della fase realizzativa del progetto, un risultato conseguito a soli tre anni dalla perforazione dell'ultimo pozzo esplorativo, in un paese che è da poco entrato nel mercato globale del gas. Nel dicembre 2017 abbiamo completato la cessione ad ExxonMobil del 25% dell’Area 4 in Mozambico. Continueremo a guidare il progetto del GNL galleggiante di Coral South e tutte le operazioni upstream, mentre ExxonMobil seguirà la costruzione e l’operatività di tutte le future strutture di liquefazione di gas naturale.

La nostra ambizione è diventare un player globale integrato del gas e dell’LNG, e lo faremo insieme a partner chiave come il Mozambico. Il progetto Coral South fornirà una fonte affidabile di energia, allo stesso tempo contribuendo allo sviluppo del Mozambico. Questo approccio di partenariato con i paesi che ci ospitano è il fondamento sulla quale si basa la nostra strategia di crescita sostenibile.

Claudio Descalzi, AD Eni

I progetti di sostenibilità che sviluppiamo coinvolgono le comunità locali e ne migliorano le condizioni di vita. Cinque piccole grandi storie raccontano come la presenza Eni nel nord del Mozambico sta cambiando la vita quotidiana di intere comunità. “Powering Mozambique” è un meraviglioso film girato in collaborazione con lo studio creativo Anima Team di Maputo, tra i colori e le luci dell’Africa. Il primo di una serie di video produzioni sulle attività di Eni in giro per il mondo.

Come operiamo

La strada verso lo sviluppo

Operiamo in Mozambico soprattutto nel settore Exploration & Production con il supporto delle tecnologie proprietarie di processing sismico e-dva™. Sulla base della “Formula Mattei”, è stato definito un programma a medio-lungo termine a sostegno delle comunità locali e linea con i Principi Guida dell'ONU per le imprese e i diritti umani è stata realizzata, con il supporto del Danish Institute for Human Rights, una valutazione dei possibili impatti nell’ambito dei diritti umani dei progetti di valorizzazione gas in programma nel Paese.

Approfondisci
Tuteliamo l'infanzia

ENI FOUNDATION

Tuteliamo l’infanzia

In Mozambico la Fondazione sostiene le autorità del Paese nella riduzione della mortalità neonatale, infantile e materna nel distretto di Palma attraverso l’incremento della qualità e dell’accesso ai servizi di medicina materno infantile.

Approfondisci

video

Il progetto internazionale ha dato la possibilità a una classe virtuale di 26 studenti di fruire di un’informazione completa, approfondita e trasparente sui grandi temi critici dell’energia. Anche in Mozambico.

Scopri di più
Approvato il piano di Coral

IL PROGETTO

Approvato il piano di Coral

Il Consiglio d’Amministrazione ha autorizzato l’investimento per la prima fase dello sviluppo della scoperta di Coral (progetto Coral South) situata nelle acque profonde del Rovuma Basin (Area 4), nell’offshore del Mozambico. Il progetto prevede la realizzazione di 6 pozzi sottomarini collegati a un impianto di produzione galleggiante FLNG (Floating Liquefied Natural Gas) con una capacità di liquefazione di oltre 3,3 milioni di tonnellate di gas naturale all’anno, equivalenti a circa 5 miliardi di metri cubi.

Scopri di più

I numeri

  • 6 pozzi sottomarini

    6  pozzi sottomarini

    il numero dei pozzi collegati all’ impianto di produzione galleggiante FLNG

  • 5mld/m3 di gas naturale all’anno

    5 mld/m3 di gas naturale all’anno

    capacità di liquefazione dell’ impianto di produzione galleggiante FLNG 

  • 450mld/m3 di gas in posto

    450 mld/m3 di gas in posto

    la capacità del giacimento Coral