Upstream

Eni avvia la produzione del progetto DEKA in Egitto

21 agosto 2014 - 10:15 AM CEST
 

San Donato Milanese (Milano), 21 agosto 2014 – Eni, attraverso la sua controllata Ieoc Production BV, in joint venture con BP Egypt, ha avviato la produzione del progetto DEKA (Denis-Karawan) attraverso il nuovo pozzo sottomarino Denise South 6, con una produzione di 1,8 milioni di metri cubi di gas al giorno e circa 800 barili al giorno di condensati associati.

Il progetto DEKA prevede lo sviluppo di scoperte gas attraverso la perforazione di 5 pozzi sottomarini, l'installazione di sistemi di produzione sottomarini, unitamente a condotte e al  trattamento del gas nell’impianto onshore di El Gamil.

Il picco di produzione del progetto è previsto entro il 1° trimestre 2015, con una quota operata complessiva di circa 6,5 ​​milioni di metri cubi di gas al giorno.

Denise South 6 è il primo pozzo di sviluppo del progetto DEKA situato nell’area di concessione di Temsah nell'offshore del delta del Nilo, in Egitto. Il pozzo si trova a circa 65 Km a nord di Port Said, a una profondità d'acqua di oltre 100 metri.
Ieoc è titolare del 50% della partecipazione nella concessione di Temsah e opera attraverso la sua joint venture Petrobel (50% Ieoc e 50% EGPC).

Eni è presente in Egitto dal 1954 ed è il primo operatore internazionale nel paese. Nel 2013, la produzione media è stata di circa 228 mila barili di olio e gas equivalente.

Eni avvia la produzione del progetto DEKA in Egitto

PDF 41.54 KB 21 agosto 2014 CEST 10:15
PDF 41.54 KB