cover-indici-sostenibilita-Eni.jpg

Gli indici di sostenibilità a cui partecipa Eni

Gli indici di sostenibilità sono indici di borsa composti da società quotate che raggruppano le aziende migliori per performance di sostenibilità e CSR.

Eni rafforza la posizione di leadership nella lotta ai cambiamenti climatici confermando anche per il 2018 il punteggio A- nella valutazione indipendente effettuata da CDP su oltre settemila società quotate, tra cui oltre 300 del settore Oil & Gas. CDP è un’organizzazione no profit ed è il principale riferimento per i mercati finanziari nella valutazione di strategie e performance relative al cambiamento climatico. Opera per conto di oltre 650 investitori internazionali con un capitale complessivo di oltre 87 mila miliardi di dollari. Eni partecipa alla valutazione compilando il questionario CDP Climate Change sin dall’inizio dell’iniziativa, nel 2003, e si é sempre distinta per la qualità della propria disclosure in materia di climate change. 

CDP Global Leader

 

Il titolo Eni è confermato per il dodicesimo anno consecutivo nella revisione semestrale di giugno 2018. La selezione dei titoli per l’indice è a cura di un comitato indipendente da FTSE Group a partire da un paniere di oltre 2000 società internazionali presenti negli indici FTSE. Sono incluse nell'indice specializzato solo le società che rispondono a ben determinati requisiti economici, ambientali e sociali facenti capo ad oltre 300 indicatori ricavati da informazioni pubbliche e valutati secondo la metodologia proprietaria FTSE ESG.

FTSE4Good