Vuoi saperne di più? Fai una domanda

Engineering and Construction

Operaia in impianto offshore

In cosa consiste l’attività

In Eni è possibile contribuire in prima persona allo sviluppo del business e avere un impatto significativo sul futuro dell’industria energetica.
I colleghi che lavorano in Ingegneria e Construction hanno la possibilità di confrontarsi con un ambiente stimolante e in continua evoluzione improntato all’internazionalità, progettando e costruendo impianti onshore e offshore strategici per il business.

Le principali posizioni in ambito Engineering and Construction in Eni

Per vincere la sfida della decarbonizzazione e costruire un futuro energetico sostenibile.

Il Construction Engineer gestisce le attività del team di progetto relative al processo complessivo di costruzione di impianti, strutture e pipeline, sia a terra sia offshore. Esegue inoltre, anche attraverso l’utilizzo di Società terze, le attività di costruzione, dismissione e riqualifica degli asset (progetti upstream, impianti di raffinazione, chimici e produzione di energia, sistemi di trasporto e bonifiche) in coerenza con lo scopo, i tempi e i costi definiti nel piano di progetto.
Ha anche il compito di coordinare, in relazione allo scopo assegnato, le attività di fabbricazione, realizzazione e installazione in campo degli impianti/building necessari. 

Il Process Engineer effettua, con l’ausilio di software specialistici, la simulazione di processo di operazioni unitarie presenti negli impianti chimici, la progettazione termodinamica degli scambiatori di calore e la progettazione fluidodinamica e di processo di colonne di distillazione e reattori. Contribuisce inoltre a definire le condizioni di progetto di processo dell'impianto e partecipa alla definizione delle sue dotazioni di sicurezza, provvedendo direttamente e/o in collaborazione con specialisti, alla stesura del disegno meccanico delle apparecchiature, completo dei dettagli rilevanti ai fini del processo. 

Gli altri ruoli nell’ambito Engineering and Construction:

  • Civil Engineer
  • Mechanical Engineer
  • Basic Engineer

Le principali posizioni in ambito Engineering and Construction in Eni

Per vincere la sfida della decarbonizzazione e costruire un futuro energetico sostenibile.

Il Construction Engineer gestisce le attività del team di progetto relative al processo complessivo di costruzione di impianti, strutture e pipeline, sia a terra sia offshore. Esegue inoltre, anche attraverso l’utilizzo di Società terze, le attività di costruzione, dismissione e riqualifica degli asset (progetti upstream, impianti di raffinazione, chimici e produzione di energia, sistemi di trasporto e bonifiche) in coerenza con lo scopo, i tempi e i costi definiti nel piano di progetto.
Ha anche il compito di coordinare, in relazione allo scopo assegnato, le attività di fabbricazione, realizzazione e installazione in campo degli impianti/building necessari. 

Il Process Engineer effettua, con l’ausilio di software specialistici, la simulazione di processo di operazioni unitarie presenti negli impianti chimici, la progettazione termodinamica degli scambiatori di calore e la progettazione fluidodinamica e di processo di colonne di distillazione e reattori. Contribuisce inoltre a definire le condizioni di progetto di processo dell'impianto e partecipa alla definizione delle sue dotazioni di sicurezza, provvedendo direttamente e/o in collaborazione con specialisti, alla stesura del disegno meccanico delle apparecchiature, completo dei dettagli rilevanti ai fini del processo. 

Gli altri ruoli nell’ambito Engineering and Construction:

  • Civil Engineer
  • Mechanical Engineer
  • Basic Engineer


Back to top
Back to top