Overview

Indonesia
In questo approfondimento:

  • le principali attività di Eni in Indonesia nel settore Upstream onshore e offshore
  • le sedi e i contatti societari di Eni in Indonesia

Upstream

Eni è presente in Indonesia dal 2001; nel 2017 la produzione in quota Eni è stata di 41 mila boe/giorno, prevalentemente gas.

L’attività è concentrata nell’area offshore orientale e nell’onshore del Kalimantan orientale, nell’offshore dell’isola di Sumatra e nell’onshore/offshore di West Timor e West Papua. La superficie complessiva sviluppata e non sviluppata è di 31.841 chilometri quadrati (22.889 chilometri quadrati in quota Eni) su un totale di 14 blocchi.

Le attività di esplorazione e produzione di Eni nel Paese sono regolate da contratti di Production Sharing Agreement.

Produzione

La produzione deriva dal permesso Sanga Sanga (Eni 37,8%) e dal blocco Muara Bakau (Eni 55%, operatore) dove è stato avviato nel 2017 il giacimento Jangkrik.

È stata avviata, in anticipo rispetto a quanto previsto, la produzione a gas del progetto Jangkrik, assicurata da dieci pozzi sottomarini collegati all’Unità Galleggiante di Produzione (FPU), che ha raggiunto 18 milioni di metri cubi/giorno, equivalenti a 120 mila boe/giorno. Il gas prodotto, dopo essere stato trattato dalla FPU, viene spedito tramite pipeline all’impianto onshore connesso al sistema di trasporto di East Kalimantan per poi raggiungere l’impianto di liquefazione di Bontang. Il gas prodotto è venduto con contratti di lungo termine, sia alla compagnia di stato indonesiana Pertamina sia alla stessa Eni che lo commercializzerà nel mercato asiatico anche sulla base dell’accordo raggiunto con la società statale Pakistan LNG per la fornitura di oltre 11 milioni di tonnellate di GNL per 15 anni.

Nel permesso Sanga Sanga sono in produzione sette giacimenti che alimentano l’impianto di liquefazione di Bontang. Il gas liquefatto viene esportato in Giappone, Corea del Sud e Taiwan.

Nell’aprile 2018 è stato approvato dalle autorità il piano di sviluppo del giacimento a gas Merakes (Eni 75%, operatore) nell’offshore, che potrà beneficiare delle sinergie con il vicino campo in produzione di Jangkrik.

Sono in corso diversi progetti ed iniziative sui temi di protezione ambientale e di sviluppo sanitario e scolastico per le comunità locali nelle aree operative del Kalimantan orientale, di Papua e del Nord Sumatra.

Esplorazione

L’attività esplorativa ha avuto esito positivo con il pozzo di appraisal Merakes 2 che ha confermato l’estensione dell’omonima scoperta a gas nella parte occidentale del blocco East Sepinggan (Eni 85%, operatore). La vicinanza della scoperta al progetto operato di Jangkrik permetterà di sfruttare le sinergie, di ridurre i costi e le tempistiche di esecuzione del piano di sviluppo sottomarino e rappresenta

un ulteriore successo della strategia Eni di esplorazione e appraisal near-field.

Nel maggio 2018 Eni si è aggiudicata con una quota del 100% il blocco esplorativo East Ganal nelle acque profonde del bacino di Kutei.

Sedi e contatti

Exploration & Production 
Eni Indonesia Ltd 
Atrium Mulia 
Building 3
3A Floors 
JI. H.R. Rasuna Said Kav.B10-11 
Jakarta 12910 
Tel. (0062) 21 30003200

Voci collegate

I progetti di sostenibilità di Eni in Indonesia

Eni ha finanziato corsi di formazione per la comunità, migliorato il sistema sanitario e valorizzato il patrimonio culturale.

Link esterni

Back to top