Overview

I progetti per lo sviluppo delle comunità
In questo approfondimento:

  • i Paesi, in tutto il mondo, in cui Eni ha sviluppato dei progetti dedicati alle comunità
  • le aree di intervento di Eni (salute, educazione, empowerment socio-economico)
  • i dati sugli investimenti nelle comunità relative all’ultimo triennio

Da sempre il nostro approccio nei Paesi in cui lavoriamo si fonda sull’integrazione e la cooperazione. Realizziamo progetti vòlti allo sviluppo delle comunità, coinvolgendo attori locali e promuovendo la crescita della società. Le aree di intervento sono individuate in collaborazione con gli stakeholder locali, sulla base delle politiche e delle strategie del Paese.

I nostri progetti verso l’empowerment delle comunità

I macrosettori di intervento sui quali Eni investe in maniera significativa riguardano la tutela e la promozione della salute, spesso strettamente collegata al tema dell'accesso a servizi sanitari di base, all'acqua potabile e all'educazione igienico-sanitaria e nutrizionale, l'accesso all'educazione primaria e secondaria e l'empowerment socio-economico, con una particolare attenzione ai temi della valorizzazione delle donne nella società, dell'accesso all'energia e alle risorse.


Investimenti per la comunità
(milioni di euro)201320142015
Interventi sul territorio derivanti da accordi, convenzioni e PSA per tipologia 57,57 67,406 73,68
- formazione/addestramento professionale 13,527  7,699 6,598
- ambiente 9,164  17,823 6,46
- cultura 1,713 1,727 9,466
- istruzione ed educazione 5,384 5,057 4,407
- sanità (salute comunitaria) 2,931 3,57 7,203
- sviluppo di infrastrutture 15,176 20,717 28,916
- sviluppo socio-economico 5,792 6,451 4,798
- relazioni con le comunità 2,332 2,455 3,509(*)
- accesso all’energia 1,551 1,907 2,323


La spesa complessiva in interventi per il territorio derivanti da accordi e convenzioni (Community Investment) ammonta nel 2015 a circa 74 milioni di euro, in crescita rispetto al 2014, di cui circa il 95% realizzata nell’ambito delle attività upstream. La spesa nel continente africano si mantiene alta con un totale di 27,54 milioni di euro, di cui il 78% in Africa Sub-Sahariana (21,59 milioni di euro).

Nel 2015 si registra un aumento dell’impegno di Eni dovuto principalmente al riavvio delle attività in Libia nel settore salute delle comunità e infrastrutture e in Kazakhistan per iniziative culturali legate a Expo 2017 di Astana sul tema “Energia futura”. Lo scostamento registrato nel settore ambiente è dovuto alle tempistiche relative agli obblighi contrattuali con le istituzioni locali in Italia.

Interventi sul territorio

Spese per il territorio
(milioni di euro)201320142015
Spese totali per il territorio 100,547 95,851 96,650
- di cui interventi sul territorio derivanti da accordi, convenzioni e PSA 57,570 67,406 73,680
- di cui liberalità connesse ad iniziative a favore del territorio 0,813 0,419 0,434
- di cui quote di adesione ad organismi associativi 1,800 1,859 1,621
- di cui contributi a Eni Foundation(a) 10,000 - 6
- di cui sponsorizzazioni per il territorio 26,469 22,272 11,375
- di cui contributi alla Fondazione Eni Enrico Mattei 3,895 3,895 3,540

 

(a) Nel 2012 e nel 2014, in base ai fabbisogni finanziari legati alla realizzazione dei progetti, Eni Foundation non ha richiesto l'erogazione del contributo.


La tabella non contiene la quota parte relativa alla controllata Versalis SpA, poiché è in corso di definizione un accordo per la cessione di una quota di controllo.

Voci collegate

I progetti di sostenibilità di Eni in Congo

Enrico Mattei fu il primo a credere nella cooperazione e nell’integrazione. Anche oggi sono un elemento chiave della presenza di Eni in Congo.

I progetti di sostenibilità di Eni in Nigeria

Grazie al programma Green River Project, Eni ha creato nel Paese un sistema a sostegno dell’agricoltura.

I progetti di sostenibilità di Eni in Mozambico

In questo ambito il progetto “Water programme” è uno dei più importanti: garantisce alla popolazione l’accesso all’acqua pulita.

I progetti di sostenibilità di Eni in Ecuador

Eni ha realizzato nel Paese quattro presidi sanitari e quindici ambulatori per migliorare le condizioni di vita degli abitanti.

I progetti di sostenibilità di Eni in Kazakhstan

Tra le iniziative abbiamo lanciato l’Ural River Park Project con l’obiettivo di tutelare l’ambiente e di contribuire allo sviluppo del Paese.
Back to top