news-prosumer-road-ravenna.jpg

Eni: con l’ultima tappa di Matera si conclude con successo l’iniziativa “Prosumer Road”

Da aprile a novembre, oltre 3.000 i km percorsi per visitare i principali territori in cui Eni opera in Italia e consolidare il dialogo con gli stakeholder locali

22 novembre 2022
2 min di lettura
22 novembre 2022
2 min di lettura
Una piattaforma di innovazione tecnologica sui temi della blue e green economy a supporto delle imprese del territorio. L’iniziativa è promossa da Joule, la scuola di Eni per l’impresa insieme al Comune di Ravenna e al partner tecnico Mind the Bridge

Matera, 22 novembre 2022 – Si conclude a Matera, “Prosumer Road”, il ciclo di incontri organizzato da Eni con le Associazioni dei Consumatori, le Istituzioni, le Università e i rappresentanti di Confindustria sui temi della sostenibilità, della transizione energetica e dell’economia circolare.

L’iniziativa ha promosso con successo il confronto tra le diverse componenti della società civile e industriale in un’ottica di sostenibilità e integrazione, attraverso incontri organizzati nei principali siti e territori in cui Eni è presente. L’obiettivo è stato quello di riflettere sul ruolo del cittadino quale protagonista attivo (“prosumer”) della dimensione energetica, avviando un dialogo sulle soluzioni disponibili e sulle prospettive a breve e medio termine per accelerare il processo di transizione nell’attuale contesto energetico e ambientale, contribuendo ad incrementare al contempo la sicurezza nella disponibilità di fonti energetiche accessibili a tutti e a costi competitivi.

La settima e ultima tappa di Matera è stata l’occasione per parlare di transizione energetica, di innovazione tecnologica per la decarbonizzazione e dell’importanza del fattore energetico nel sistema industriale nazionale. La discussione è proseguita con un focus sul ruolo dei cittadini nei processi trasformativi, e nello specifico si sono affrontati temi quali la bioenergia in filiera lunga, i nuovi paradigmi energetici, la tutela dei più deboli per una just transition e le comunità energetiche. Infine, un approfondimento sul modello Sustainable B2B di Eni, per un nuovo approccio ai temi della decarbonizzazione.

Attraverso questi workshop, Eni ha voluto raccontare le proprie attività mostrando come queste siano improntate alla valorizzazione di risorse per contribuire a un sempre crescente rispetto per l'ambiente, alla sicurezza energetica e all'economia circolare, coinvolgendo le realtà locali per fornire il proprio contributo alla transizione ecologica.