news-prosumer-road-ravenna.jpg

Eni: prosegue al Centro Ricerche di San Donato Milanese la nuova iniziativa “Prosumer Road”

21 giugno 2022
2 min di lettura
21 giugno 2022
2 min di lettura
Sette tappe da aprile a ottobre 2022 nei principali siti Eni in Italia per consolidare il dialogo con gli stakeholder locali.

San Donato Milanese (MI), 21 giugno 2022 – Con la quarta tappa presso il Centro Ricerche di San Donato Milanese, continua “Prosumer Road”, il ciclo di incontri organizzato da Eni con le Associazioni dei Consumatori, le Istituzioni, le Università e i rappresentanti di Confindustria sui temi dell’energia, della transizione e dell’economia circolare.

L’iniziativa promuove il confronto tra le diverse componenti della società civile e industriale in un’ottica di sostenibilità e integrazione, attraverso incontri organizzati nei siti in cui Eni è presente. L’obiettivo è quello di riflettere sul ruolo del cittadino quale protagonista (“prosumer”) della dimensione energetica, avviando un dialogo sulle soluzioni disponibili e sulle prospettive a breve e medio termine per accelerare il processo di transizione nell’attuale contesto energetico e ambientale e contribuendo ad incrementare al contempo la sicurezza nella disponibilità di fonti energetiche accessibili a tutti e a costi competitivi.

La quarta tappa ha aperto le porte del Centro Ricerche di San Donato Milanese per parlare dell’innovazione al servizio della transizione energetica. Nello specifico, i temi dell’incontro sono stati la mobilità sostenibile, la decarbonizzazione, la produzione di energia da moto ondoso, la fusione a confinamento magnetico e la trasformazione digitale che accelera lo sviluppo di tecnologie innovative. Al termine dell’incontro si è svolta la visita nei laboratori del Centro Ricerche.

Attraverso questi workshop, Eni vuole raccontare le proprie attività mostrando come queste siano improntate alla valorizzazione di risorse per contribuire a un sempre crescente rispetto per l'ambiente, alla sicurezza energetica e all'economia circolare, coinvolgendo le realtà locali per fornire il proprio contributo alla transizione ecologica.

Il Centro di Ricerche di San Donato Milanese, cuore della ricerca Eni in ambito di qualità, efficienza e sostenibilità, è dedicato allo sviluppo di tecnologie innovative. Il lavoro dei ricercatori del centro spazia dallo studio dei campioni di roccia fino ad arrivare alla generazione di energia dai rifiuti e dalle onde del mare.

Il Centro Ricerche è stato inaugurato nel 1985 integrando le storiche strutture di ricerca di Metanopoli in un complesso innovativo dotato di strumentazioni scientifiche all’avanguardia. La struttura si estende su 25 ettari e impiega più di 300 addetti fra ricercatori, tecnici e staff. Multidisciplinarietà e integrazione accomunano le competenze tecnico-scientifiche messe in campo in questi laboratori, che mantengono uno stretto contatto di collaborazione con gli altri Centri Ricerche Eni e con le principali Università e Centri di Ricerca in Italia e nel mondo.

Eni: prosegue al Centro Ricerche di San Donato Milanese la nuova iniziativa Prosumer Road