Generiche_06.jpg

Enjoy e Waze: una nuova alleanza per migliorare il modo di muoversi in città

12 febbraio 2020
4 min di lettura
12 febbraio 2020
4 min di lettura
Da oggi per gli utenti del vehicle sharing di Eni muoversi in città è ancora più facile e sicuro grazie alla partnership tra Enjoy e l’app di navigazione Waze: l’integrazione delle due app, unica al mondo, permetterà ai clienti Enjoy di iniziare il noleggio, impostare il percorso più veloce e ricevere informazioni sulla viabilità in tempo reale da Waze.

San Donato Milanese (Milano), 12 febbraio 2020 – Enjoy, il servizio di vehicle sharing a rilascio libero realizzato da Eni, e Waze, l’app di navigazione gratuita con più di 130 milioni di utenti al mondo, annunciano la loro partnership per contribuire a migliorare il mondo della mobilità. Le due app si integrano dando la possibilità all’utente Enjoy di accedere alle mappe realizzate da Waze in modo semplice e veloce.

Da oggi i clienti Enjoy possono contare su un nuovo alleato nei loro spostamenti cittadini: l’app di Waze, con cui è possibile trovare la strada migliore grazie alle segnalazioni degli altri automobilisti e condividere a propria volta informazioni in tempo reale sulla viabilità circa il tragitto che si sta percorrendo. Grazie a questa collaborazione tra gli utenti, Waze rileva i tratti in cui il traffico si intensifica lungo il percorso e suggerisce in real-time il miglior itinerario alternativo.

Per gli automobilisti a bordo dei veicoli Enjoy accedere alle mappe realizzate da Waze è semplice: basta scaricare l’app di Waze, iniziare il noleggio tramite l’app di Enjoy, fare tap sull’icona di Waze presente sulla mappa di Enjoy, impostare il tragitto (a voce o manualmente) e seguire il percorso prestando attenzione alle informazioni che verranno fornite fino all’arrivo a destinazione. E, in qualsiasi momento, sarà possibile tornare alla schermata di noleggio facendo tap sull’icona di Enjoy presente sulla mappa di Waze.

«Da sempre Enjoy si impegna a decongestionare il traffico offrendo un’alternativa condivisa all’utilizzo dell’auto privata, e si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di chi vive e lavora in città», spiega Giuseppe Macchia, Senior Vice President Marketing R&M and Smart Mobility Services di Eni. «La partnership con Waze, innovativa nel settore della mobilità, nasce per migliorare ulteriormente l’esperienza dei clienti Enjoy, che seguendo le indicazioni dell’app di navigazione possono muoversi in modo ancora più facile e sicuro in città spesso congestionate dal traffico come Milano, Roma, Torino, Firenze e Bologna.»

«Waze si integra in un servizio di car sharing e continua così il suo percorso di trasformazione da app a vera e propria Transportation Company per rendere le città sempre più smart anche per quanto riguarda la mobilità», commenta Dario Mancini, Regional Manager Italy & EMEA Emerging Markets di Waze. E aggiunge: «Siamo davvero entusiasti di aver avuto l’opportunità di far incontrare due community che conoscono il valore della condivisione e di offrire loro un sistema integrato. Sono certo che grazie a questa partnership, i clienti di Enjoy beneficeranno delle mappe sempre aggiornate di Waze e, perché no, ognuno di loro potrà anche fare la propria parte segnalando eventuali problematiche stradali, aiutando così l’intera comunità e le municipalità.»

***

 

 

Il servizio Enjoy conta oltre 950.000 iscritti ed è attivo nelle città di Milano, Roma, Torino, Firenze e Bologna. Dall’apertura del servizio, nel dicembre 2013, sono stati effettuati più di 22 milioni di noleggi. A Milano, la flotta Enjoy è composta da 1.000 Fiat 500 e 20 Fiat Doblò.

Waze è l’incontro tra le persone e la tecnologia per risolvere le sfide della mobilità. È una piattaforma che consente alla community di contribuire ai dati stradali ed editare le mappe per migliorare il modo in cui ci spostiamo nel mondo. Grazie ai Wazer, Waze è in grado di istituire partnership con municipalità ed enti di trasporto per ridurre il traffico e la congestione stradale – implementando le odierne infrastrutture e allo stesso tempo impattando sulla pianificazione delle città.

Un mondo con trasporti migliori non deve per forza essere in un lontano futuro. Sfruttando la forza della comunità di invertire le tendenze negative nei trasporti, Waze potrà creare un mondo in cui il traffico resterà storia.

Per maggiori informazioni sulla privacy policy di Waze, visita https://www.waze.com/legal/privacy.

Per scaricare gratuitamente l’app di Waze per iOS e Android, visita http://www.waze.com.