• SOSTENIBILITÀ

Le iniziative di Eni per la riduzione di plastica in Pakistan

Due nuove sessioni dedicate ai più giovani, tra scuola e vita quotidiana.

Eni e la tutela dell’ambiente

Per Eni la tutela dell’ambiente significa proteggere il Pianeta e al tempo stesso proteggere noi stessi. In virtù dell'impegno globale assunto da Eni nei confronti della protezione ambientale, il 16 ottobre 2019 è stato organizzato un evento nella scuola comunitaria di Ihsanabad sviluppata da Eni Pakistan nei pressi dell'impianto di Kadanwari, per convincere i più giovani che anche grazie a loro è possibile cambiare il mondo. La sessione di sensibilizzazione sulla tutela ambientale e la minimizzazione dell'uso di oggetti in plastica è stata apprezzata da studenti e insegnanti, che hanno partecipato con lo spirito giusto. All'evento hanno preso parte 174 studenti di diverse classi ed età.

Sensibilizzare i più giovani

Il fine principale della sessione era sensibilizzare i ragazzi riguardo al tema, informare dei pericoli legati all'uso continuativo della plastica e sottolineare l'importanza di cambiare mentalità e andare alla ricerca di alternative sostenibili che possano contribuire a salvare l'ambiente in cui . Alla sessione di risposta alle domande è seguita la nomina degli ambasciatori ambientali di Eni Pakistan, durante la quale Angelo Ligrone ha designato 50 studenti “ambasciatori ambientali” dell'iniziativa. Ognuno ha ricevuto una spilla come riconoscimento del ruolo di “Eni Pakistan Environmental Ambassador”. Ai ragazzi è stata consegnata anche la Sprout Pencil, la prima matita sostenibile "piantabile" al mondo. Si tratta di matite dalla doppia funzione, nelle quali la gomma è sostituita da una speciale capsula contenente un seme. Da queste ultime cresceranno deliziose erbe fresche, croccanti verdure o fiori edibili.

La nuova campagna nelle scuole del Pakistan

Dopo il successo della prima sessione relativa all’Awareness Campaign in alcune scuole del Paese, Eni Pakistan ha organizzato, il 7 novembre 2019, la seconda edizione di una campagna di sensibilizzazione scolasticain una scuola di Karachi. Un team composto dalle unità Human Resources e & HSE insieme al Direttore Generale di Eni Pakistan, Angelo Ligrone, , ha informato gli appassionati studenti rispetto alla necessità di proteggere e salvaguardare il mondo dai pericoli della plastica. La sessione è iniziata con una breve descrizione dei successi di Eni Pakistan riguardo alle attività di pulizia dell'ambiente che ha suscitatoun'entusiasta reazione da parte degli studenti. Analizzando i numeri di queste numero iniziative intraprese nell'ambito della campagna "Eni Pakistan": una ricerca per un ambiente privo di plastica ", che dovrebbero permettere a Eni Pakistan di diventare la prima Business Unit libera dalla plastica con una riduzione complessiva di 11,5 tonnellate di Plastica e 24,5 tonnellate di CO2 in un anno.

 



Back to top
Back to top