118666526

Un videomapping sulla Basilica di Norcia: simbolo di rinascita

Dal 22 dicembre la facciata della Basilica di San Benedetto si è animata con un racconto fatto di immagini, luci e suoni.

22 dicembre 2020
4 min di lettura
22 dicembre 2020
4 min di lettura

Le nostre competenze a disposizione del territorio

Eni è al fianco del MiBACT, dell’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia, del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016della Regione Umbria e della Città di Norcia nella ricostruzione della Basilica di San Benedetto.

L’azienda contribuisce così non solo al restauro di un luogo pieno di significato e importanza, ma alla sua rinascita.

L’iniziativa si inserisce in una serie di altre azioni simili che Eni ha già intrapreso negli anni scorsi, come l’intervento di restauro sul Duomo di Milano, il ripristino del prospetto principale della Basilica di San Pietro e il più recente lavoro di ricostruzione della Basilica di Collemaggio. Costante alla base di questi interventi, quella di mettere a disposizione le proprie tecnologie e competenze al servizio del territorio e del patrimonio artistico e culturale del Paese.

Un videomapping sulla facciata della Basilica inaugura questa collaborazione e rappresenta il primo capitolo di un percorso di comunicazione continuo e costante con il territorio dando inizio al dialogo con la cittadinanza di Norcia. 

Le prime proiezioni si sono tenute il 22 e 23 dicembre 2020 e sono proseguite il 30 dicembre e poi il 4-7-8 gennaio 2021, sempre nel rispetto delle limitazioni vigenti durante le festività Natalizie.

Nota stampa | Eni al fianco del MiBACT e dell’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia per contribuire alla ricostruzione della Basilica di San Benedetto di Norcia

Un videomapping sulla Basilica di Norcia

Guarda il video della cerimonia di presentazione della collaborazione.

Narrare il luogo in sua assenza

La facciata della Basilica di San Benedetto a Norcia, insieme all’abside, è tutto ciò che rimane in piedi dell’edificio dopo l’evento sismico dell’ottobre 2016. Su di essa è stato proiettato un videomapping che racconta la nascita dell’edificio e ne svela i segreti architettonici, trasformandolo in un simbolo di rinascita. Uno spettacolo dedicato alla cittadinanza.

È una narrazione che parte dai codici medievali e arriva fino ai giorni nostri, intrecciando animazioni, musiche e ricostruzioni virtuali per immergere lo spettatore in un’atmosfera senza tempo.

Il video mapping ci porta dentro un libro medievale, eco di un tempo lontano e simbolo delle radici del territorio. Il racconto video, come una sorta di magia, ci fa entrare in un cantiere dell'epoca, ci mostra la Basilica come era e poi trasforma la pietra in cristallo, svelando a tutti l’interno.
Questa narrazione continua valorizzando l’integrazione tra la Basilica e il suo contesto, riproducendo il passaggio tra il giorno e la notte e inserendo altri importanti elementi del territorio. La luce, la musica e gli effetti sonori amplifichano l’impatto emotivo della proiezione.

La Basilica in tre cartoline digitali

La Basilica di San Benedetto a Norcia viene ritratta in due cartoline animate e una cartolina illustrata. Da guardare, scaricare e condividere.