Incontri e accordi | Midstream

Eni firma un memorandum d'intesa sulla collaborazione con Zhejiang Energy

30 marzo 2021 - 12:15 PM CEST
 
L'accordo tra Eni e Zhejiang Energy stabilisce un quadro di riferimento per la collaborazione tra le due società nel settore del gas e del gas naturale liquefatto (GNL) in Cina e all'estero.

San Donato Milanese (Mi), 30 marzo 2021 - Eni e la società cinese Zhejiang Energy hanno firmato oggi un Memorandum of Understanding (MoU) sulla cooperazione strategica nel settore energetico.

Il MoU stabilisce un quadro di cooperazione volto a facilitare iniziative congiunte tra Eni e Zhejiang Energy in tutta la catena del valore del gas e del GNL in Cina e a livello internazionale. Il MoU si basa sull'obiettivo condiviso dalle società di promuovere una riduzione delle emissioni favorendo il passaggio dal carbone al gas nella produzione di energia elettrica. Le iniziative identificate nel MoU vanno dallo sviluppo di un accordo di fornitura di GNL a lungo termine alla partecipazione congiunta in progetti di gas/GNL.

Usare il gas per produrre elettricità al posto del carbone riduce fino alla metà le emissioni di gas serra di una centrale elettrica, offrendo un immediato progresso nella decarbonizzazione del settore.

Per Eni, il MoU rappresenta un ulteriore passo in avanti nel processo di transizione energetica. L'azienda ha recentemente lanciato una nuova strategia, che la porterà a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, in tutte le sue operazioni, processi e prodotti. Nel lungo termine, il gas - che sarà sempre più decarbonizzato - rappresenterà più del 90% della produzione di Eni.

Eni è presente in Cina dal 1984 e ha recentemente istituito un nuovo ufficio di rappresentanza a Pechino.

PDF 95.56 KB