Sostenibilità

Eni: prima società italiana a ricevere il certificato di conformità del Compliance Program Anti-Corruzione alla norma ISO 37001:2016 “Antibribery Management Systems”

25 gennaio 2017 - 12:00 PM CET
 

San Donato Milanese (MI), 25 gennaio 2017 – Eni informa che si è concluso con esito positivo il processo di verifica da parte di RINA Services SpA, società leader nella certificazione in Italia, della conformità del Compliance Program Anti-Corruzione di Eni SpA ai requisiti della norma ISO 37001:2016 “Antibribery Management Systems”, primo standard internazionale sui sistemi di gestione anti-corruzione.

Eni è la prima società italiana a ricevere tale certificazione.

A seguito della pubblicazione, il 15 ottobre 2016, della norma da parte dell’International Organization for Standardization, Eni ha avviato il processo di certificazione che si è articolato, tra l’altro, in due stage di audit realizzati dal certificatore e finalizzati a verificare, attraverso l’esame documentale, l’adeguatezza del disegno del Compliance Program Anti-Corruzione di Eni SpA (stage 1) e, attraverso verifiche e interviste “sul campo”, l’attuazione e l’operatività dello stesso (stage 2).

La Certificazione ISO 37001:2016 conferma la qualità del sistema di regole e controlli finalizzato alla prevenzione della corruzione, elaborato da Eni a partire dal 2009 in coerenza con il principio di “zero tolerance” espresso nel proprio Codice Etico.