Chimica

Versalis: riavvio temporaneo del cracking di Porto Marghera per accordo di fornitura a Shell

15 gennaio 2015 6:47 PM CET

San Donato Milanese (MI), 15 gennaio 2015 -  Versalis (Eni) ha annunciato oggi il riavvio temporaneo dell’impianto di cracking di Porto Marghera (Venezia) conseguente alla sottoscrizione di un accordo di fornitura con Shell. L’operazione è intesa unicamente a supporto di una temporanea esigenza di Shell; il riavvio dell’impianto a Porto Marghera è previsto entro la prima metà del mese di febbraio.

La decisione mantiene inalterate le strategie di sviluppo volte a garantire una sostenibilità di lungo periodo del sito di Porto Marghera, già condivise e formalizzate con le istituzioni e le parti sociali attraverso il Protocollo di Intesa siglato il 14 novembre 2014 al Ministero per lo Sviluppo Economico. In particolare, sono confermati il consolidamento del sistema logistico e il progetto di trasformazione del sito, che prevede lo sviluppo e la realizzazione di un nuovo Polo Tecnologico integrato di chimica da fonti rinnovabili, avvalendosi della partnership con la società americana Elevance Renewable Sciences.

Il temporaneo riavvio dell’impianto di cracking di Porto Marghera conferma le competenze di Versalis in ambito tecnologico e industriale e permette di cogliere un’interessante opportunità senza modificare la strategia complessiva di sviluppo del sito.