Incontri e accordi

Il Primo Ministro del Kazakistan incontra l’AD di Eni Claudio Descalzi

22 dicembre 2014 1:00 PM CET

Astana, 22 dicembre 2014 - Il Primo Ministro del Kazakistan, Karim Massimov e il Ministro dell'Energia, Vladimir Shkolnik, hanno incontrato oggi ad Astana l’Amministratore Delegato di Eni.

Nel corso dell’incontro, l'Amministratore Delegato di Eni ha illustrato il positivo andamento delle attività di Eni in Kazakhstan, con particolare attenzione ai progetti di Kashagan e Karachaganak, oltre alla partnership di Eni con la società di Stato KazMunaiGaz per l’esplorazione del blocco offshore di Isatay e per il progetto del cantiere navale nella regione di Mangystau.

L’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha anche commentato la recente firma dell'accordo tra il governo del Kazakistan e i partner nel progetto di Kashagan che ha risolto numerose questioni operative, finanziarie e ambientali: "Questo accordo dà un ulteriore impulso al riavvio della produzione di Kashagan il prima possibile e in sicurezza, e rafforza la nostra decisione strategica di continuare a investire in Kazakistan, un paese con giacimenti supergiant di petrolio e gas e con un clima favorevole agli investimenti. Questi fattori sono particolarmente rilevanti nel mercato attuale caratterizzato da volatilità, e che richiede al nostro settore di essere sempre più selettivi nei programmi di investimento".

Eni è presente in Kazakhstan dal 1992, dove è co-operatore del giacimento Karachaganak e partecipa al consorzio North Caspian Sea PSA, responsabile delle operazioni del giacimento di Kashagan.

PDF 60.58 KB