Incontri e accordi | Midstream

Eni: firmati con Rosneft accordi per reciproche forniture petrolifere e investimenti congiunti in attività commerciali e di logistica

26 novembre 2013 - 4:30 PM CET
 

Trieste, 26 novembre 2013 – Il Presidente di Rosneft, Igor Sechin, e l’Amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, alla presenza del Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin e del Presidente del Consiglio italiano, Enrico Letta, hanno firmato i contratti per reciproche forniture di greggio tra le due compagnie e un accordo per investimenti congiunti in attività di logistica e commerciali nel settore degli idrocarburi.

Rosneft fornirà greggio alle raffinerie di PKC Scwedt, in Germania, e di Česká Rafinérská, nella Repubblica ceca, entrambe partecipate da Eni. Eni fornirà greggio alle raffinerie di RurhOel, in Germania, relativamente alla quota che Rosneft detiene negli impianti.  Nell’ambito di quanto stabilito dall’accordo in merito alle attività commerciali e logistiche, le parti hanno concordato i principi base per investire congiuntamente nello sviluppo del nuovo Polo Logistico di Eni nell’area di Venezia.

I nuovi accordi rafforzano ulteriormente la partnership tra Eni e Rosneft e rientrano nell’accordo firmato dalle due società lo scorso febbraio volto a potenziare le sinergie tra le rispettive infrastrutture logistiche.