PRICE SENSITIVE
Incontri e accordi | Upstream

Eni firma un emendamento al contratto di servizio del giacimento Zubair in Iraq

15 luglio 2013 - 2:15 PM CEST
 

San Donato Milanese, 15 luglio 2013 – Eni ha firmato oggi a Baghdad con South Oil Company e il Ministero del Petrolio iracheno un emendamento al contratto di servizio per lo sviluppo del campo a olio di Zubair.

La modifica stabilisce un nuovo target di produzione di 850.000 barili di petrolio al giorno e l’estensione della durata del contratto di servizio per altri cinque anni, fino al 2035.

Il contratto di servizio per lo sviluppo del campo a olio di Zubair, che si trova vicino alla città di Bassora e è considerato uno dei più grandi giacimenti in Iraq, era stato assegnato nel 2010 nel primo bid round in Iraq e prevedeva un obiettivo di produzione di 1,2 milioni di barili di petrolio al giorno.

Eni è capogruppo del consorzio composto da Occidental Petroleum Corporation, Korea Gas Corporation e Missan Oil Company.

L' emendamento al contratto di servizio è stato concordato a seguito di costruttivi incontri tra Eni e le autorità irachene e rappresenta un segno tangibile della positiva collaborazione per lo sviluppo del giacimento.