Incontri e accordi | Sostenibilità

Eni e Rosneft firmano Dichiarazione di protezione ambientale e biodiversità per attività oil&gas in Russia

21 giugno 2013 - 2:28 PM CEST
 

San Pietroburgo, 21 giugno 2013 – Eni e Rosneft hanno firmato oggi al Forum economico internazionale di San Pietroburgo una Dichiarazione di protezione dell’ambiente e della biodiversità nell’ambito dello sviluppo delle attività di esplorazione di petrolio e gas nella piattaforma continentale russa.

Considerando i continui progressi tecnologici e delle procedure operative applicate all’esplorazione e sviluppo delle risorse minerarie dell’area artica, Eni e Rosneft confermano il proprio impegno nell’assicurare uno sviluppo sostenibile alla regione artica, con la massima limitazione dell’impatto delle attività sulle popolazioni indigene e sul clima.

Le parti affermano il loro impegno a preservare l’integrità della biodiversità della regione artica, secondo le indicazioni espresse nella Convenzione sulla diversità biologica e nel workshop sulla biodiversità tenuto dal gruppo dell’industria globale oil&gas dedicato alle tematiche ambientali e sociali, l’International Petroleum Industry Environmental Conservation Association.

Eni e Rosneft hanno inoltre concordato di condurre un costante monitoraggio del paesaggio naturale e dei mari della regione artica e di rafforzare la cooperazione internazionale nel rispetto della Arctic Environmental Protection Strategy.

Le parti discuteranno inoltre l’opportunità di stabilire un centro di coordinamento con l’agenzia spaziale russa Roscosmos, il Ministero dei Trasporti russo e il Ministero russo della Difesa civile, Emergenze ed eliminazione delle conseguenze di disastri naturali.