Incontri e accordi | Retail

Eni: firmata con Ascopiave lettera d'intenti per lo sviluppo di una partnership nelle attività di commercializzazione di gas e di energia elettrica

13 marzo 2013 9:02 AM CET

San Donato Milanese (MI), 13 marzo 2013 - Ascopiave S.p.A. ed Eni S.p.A. hanno siglato una Lettera di Intenti nella quale individuano i principi di una Partnership finalizzata allo sviluppo congiunto dell’attività di commercializzazione di gas ed energia elettrica al mercato residenziale e delle piccole e medie imprese, con ambito territoriale focalizzato sul Triveneto, ma estendibile anche ad altre realtà territoriali.

Attraverso la condivisione delle rispettive esperienze, la Partnership consentirà di migliorare la qualità dell’offerta commerciale e del servizio alla clientela, per accrescere la capacità competitiva e raggiungere alti livelli di efficienza gestionale.
Il Gruppo Ascopiave, di cui Ascopiave S.p.A. è la capogruppo, è attivo nel settore del gas naturale, principalmente nei segmenti della distribuzione e vendita ai clienti finali ed è il primo operatore del Nord Est.

L'attività di vendita di gas naturale è svolta attraverso diverse società, alcune delle quali controllate con quote maggioritarie, altre partecipate al 49% e al 51% e sulle quali il Gruppo esercita un controllo congiunto con gli altri soci.
Complessivamente considerate, le società controllate e partecipate forniscono gas a circa 850.000 clienti finali.

La Lettera di Intenti delinea il percorso che Ascopiave ed Eni intraprenderanno congiuntamente al fine di perfezionare l’operazione, tra cui la costituzione di una o più società, partecipate dalle Parti, in cui confluiranno le partecipazioni rispettivamente detenute in società di vendita del nord-est ed ulteriori assets commerciali.

La definizione dell’operazione, è attesa nel secondo semestre del 2013.

Nota

Nell’area di riferimento Ascopiave detiene il 49% della Società Estenergy, attiva nell’area di Padova e Trieste. Sempre nel Triveneto, Eni detiene una partecipazione del 70% nella Società Est Più di Gorizia.