Incontri e accordi | Upstream

Eni firma accordo per l'acquisizione di un nuovo blocco esplorativo nell'offshore del Vietnam

02 luglio 2012 - 10:35 AM CEST
 

 San Donato Milanese (Milano), 2 luglio 2012 - Eni ha firmato con la compagnia indiana Essar un accordo per l'acquisizione del 50% e dell’operatorship del blocco esplorativo 114 situato nell'offshore del Vietnam nel bacino di Song Hong.

Le attività esplorative sul nuovo blocco prevedono l'acquisizione della sismica 3D e la perforazione di due pozzi. Il blocco, che si estende per circa 5900 chilometri quadrati, presenta un’elevata potenzialità ed è situato in un’area in cui si sono registrati di recente importanti successi esplorativi.

Con questa acquisizione Eni rafforza la sua presenza nel Paese nell’ambito della propria strategia di estensione nell’estremo oriente, in aree con potenziale minerario rilevante. Nello stesso bacino, Eni ha siglato lo scorso 25 giugno altri due accordi di acquisizione per i blocchi 105-110/04 e 120.

L'accordo con Essar è soggetto all'approvazione da parte delle Autorità competenti vietnamite.