PRICE SENSITIVE
Finanza, Risultati e Piano Strategico

Eni Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2010

10 marzo 2011 - 12:45 PM CET
 

San Donato Milanese, 10 marzo 2011 – In data odierna il Consiglio di Amministrazione ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di esercizio di Eni per il 2010 che chiudono rispettivamente con l'utile netto di €6.318 e di €6.179 milioni, confermando i risultati preliminari dei dati di preconsuntivo annunciati il 16 febbraio 2011 1.

Il Consiglio inoltre ha deliberato di proporre all'Assemblea la distribuzione del dividendo di €1,00 per azione, di cui €0,50 già distribuiti nel settembre 2010. Il dividendo a saldo di €0,50 per azione2 sarà messo in pagamento a partire dal 26 maggio 2011, con stacco cedola il 23 maggio 2011.

La Relazione finanziaria annuale 2010 è stata messa a disposizione del Collegio Sindacale e della Società di Revisione. La Relazione sarà resa disponibile al pubblico presso la sede sociale e sul sito internet della società, eni.com, unitamente alle relazioni del Collegio Sindacale e della Società di Revisione nel rispetto dei termini previsti dal decreto legislativo n. 58/98 (Testo Unico della Finanza), indicativamente a fine marzo.

In allegato sono riportati gli schemi IFRS del conto economico, dello stato patrimoniale e del rendiconto finanziario del bilancio consolidato e il conto economico e lo stato patrimoniale del bilancio di esercizio estratti dal documento approvato.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato:

  • la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari, che sarà trasmessa a Borsa Italiana SpA e messa a disposizione del pubblico nella sezione "Corporate Governance" del sito internet di Eni contestualmente alla pubblicazione della Relazione finanziaria annuale 2010;
  • la rendicontazione 2010 di sostenibilità rappresentata nell'ambito della Relazione finanziaria annuale per offrire una visione unitaria del business attraverso la connessione fra risultati economici e performance di sostenibilità. Eni è fra le prime aziende a livello mondiale a impegnarsi in questo processo d'integrazione. Inoltre, attraverso il report "Sustainability Performance 2010" saranno resi disponibili tutti gli indicatori e i progetti chiave di sostenibilità. Le informazioni di sostenibilità della Relazione finanziaria e del Sustainability Performance 2010, che saranno pubblicati contestualmente, saranno sottoposte al processo di certificazione di Ernst & Young, che rilascerà un'unica opinion riguardante entrambi i documenti, secondo il principio di revisione internazionale ISAE 3000 emesso da IFAC.

Convocazione dell'Assemblea degli Azionisti in sede ordinaria il 29 aprile e il 5 maggio

Il Consiglio di Amministrazione ha convocato l'Assemblea degli Azionisti in sede ordinaria il 29 aprile 2011 e il 5 maggio 2011, rispettivamente in prima e seconda convocazione per deliberare sull'approvazione del bilancio di esercizio 2010, sull'attribuzione dell'utile e sulla nomina degli organi sociali.

(1) Il comunicato stampa Eni sui risultati preliminari e sul quarto trimestre 2010 pubblicato il 16 febbraio 2011 è disponibile sul sito Eni, eni.com, nella sezione Investor Relation.

(2) Al dividendo non compete alcun credito d'imposta e, a seconda dei percettori, è soggetto a ritenuta alla fonte a titolo di imposta o concorre in misura parziale alla formazione del reddito imponibile.

* * *

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Alessandro Bernini dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

PDF 139.70 KB