554278339

Efficienza energetica e cottura sostenibile dei cibi

Il progetto promuove l’utilizzo efficiente delle risorse naturali con l’introduzione della stufa migliorata in Mozambico.

Con la stufa migliorata si riduce l’inquinamento atmosferico domestico

Con il progetto Promoting Energy Efficiency and Clean Cooking promuoviamo una produzione locale sostenibile, creando posti di lavoro e una nuova imprenditorialità locale. Inoltre, contribuiamo alla sostituzione, tra le famiglie vulnerabili, di 10 mila fornelli tradizionali con quelli migliorati e riduciamo la deforestazione causata dal taglio della legna con cui si produce carbone per usi domestici. Infine, miglioriamo la capacità di risparmio delle famiglie per i prodotti energetici, liberando risorse finanziarie per l’alimentazione, l’educazione e la salute. Nella città di Pemba, infatti, l’80% della popolazione di oltre 200 mila persone vive in assenza di strade, fognature e disponibilità idrica. L'88% delle circa 40 mila famiglie presenti sul territorio utilizza carbone come combustibile principale per la cottura dei cibi e solo l'11% utilizza una cucina elettrica. La stufa migliorata sta raggiungendo gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Al momento ne sono state prodotte e vendute oltre duemila e sono circa 67 i membri della comunità impiegati nell’attività, tra produzione, logistica, vendita.

 

Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs)

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione sottoscritto nel settembre 2015 da 193 Paesi membri dell’ONU che ingloba 17 obiettivi tesi allo sviluppo socio-economico delle comunità e dei territori. In linea con il settimo obiettivo, con questo progetto vogliamo assicurare l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni (Obiettivo 7).

 

La sicurezza prima di tutto

Consideriamo la sicurezza sul lavoro un valore imprescindibile che condividiamo con i dipendenti, i contrattisti e le comunità locali. Per questa ragione mettiamo in atto tutte le azioni necessarie per evitare gli incidenti, tra cui modelli organizzativi per la valutazione e gestione dei rischi, piani di formazione, sviluppo di competenze e promozione della cultura della sicurezza.

 

Le stufe migliorate richiedono qualche accortezza per la loro manutenzione. È importante pulirle dopo l’utilizzo, ma senza utilizzare acqua che potrebbe comprometterne il funzionamento. Questi sistemi impattano meno sull’ambiente e hanno permesso alla nostra famiglia di ridurre le ustioni provocate dai sistemi tradizionali.

di Margarida e Victor, beneficiari del progetto

L’impatto sull’ambiente e sulla comunità

La stufa migliorata ha reso la cottura del cibo più veloce e sicura, riducendo al contempo le conseguenze sulla salute. Dopo i primi mesi di utilizzo, infatti, anche la diminuzione dei fumi all’interno delle abitazioni è stata evidente. Le stufe si sono dimostrate efficienti, contribuendo a un evidente risparmio di carbone per famiglia e a una maggiore durata del calore rispetto al metodo delle “tre pietre”, un sistema  tradizionale a legno o a carbonella che comporta gravi rischi sanitari e un grande spreco di risorse.

Il progetto per l’efficienza energetica: la photogallery

Le stufe migliorate contribuiscono a innalzare la qualità della vita delle famiglie. Oltre sessanta persone locali, infatti, collaborano all’iniziativa grazie alla quale stiamo sostituendo circa diecimila apparecchi domestici a legno o a carbone.