cover-ravenna-chimica.jpg

A Ravenna la chimica e lo sviluppo del settore elastomeri

Produciamo la materia prima adatta a essere trasformata in pneumatici, articoli tecnici e carta.

Innovazione e rispetto del territorio

Nel nostro sito industriale a Ravenna produciamo elastomeri, la materia prima adatta per applicazioni come pneumatici, articoli tecnici e carta. Sugli impianti stiamo implementando azioni di rinnovo del portafoglio con nuovi gradi a maggior valore aggiunto e migliorata sostenibilità ambientale. In particolare, stiamo rinnovando completamente la gamma prodotti per pneumatici high performance ed energy saving, garantendo migliorate prestazioni in fase di trasformazione e nell’uso finale. Inoltre, stiamo ottimizzando nuovi gradi di gomme termoplastiche, con tecnologia innovativa, per applicazioni ad alto valore aggiunto nei settori della modifica degli oli lubrificanti. Infine, Ravenna è integrata agli altri siti produttivi del quadrilatero padano ed è sede di un Centro Ricerca specializzato nello sviluppo degli elastomeri e impegnato su diversi progetti innovativi, tra cui nuovi elastomeri funzionalizzati.

A marzo 2021, tramite la nostra società chimica leader nella produzione e commercializzazione di elastomeri Versalis, abbiamo stretto un accordo di sviluppo congiunto per attività di ricerca, produzione e fornitura di gomma sintetica di proprietà avanzate con Bridgestone EMIA. L’accordo si basa su un modello di Open Innovation, ovvero di attività complementare fra le divisioni di Ricerca e Sviluppo delle due aziende, che si concentrerà sullo sviluppo di tecnologie e nuovi gradi di elastomeri, tra cui gomma SBR - Styrene Butadiene Rubber, per la produzione di pneumatici ad alte prestazioni. Con Versalis utilizzeremo le competenze dei centri di ricerca di Ravenna e Ferrara, mentre Bridgestone coinvolgerà il proprio Centro Tecnico Europeo vicino a Roma.

Ossigenati

Per quanto riguarda il settore Refining&Marketing e Chimica, nello specifico la disponibilità di ossigenati, la disponibilità totale di prodotto per Eni è assicurata nel 2020 per il 75% da produzioni proprie ottenute negli stabilimenti in Arabia Saudita (in joint venture con SABIC), Italia (Ravenna) e Venezuela (in joint venture con Pequiven) e per il 25% da acquisti.

Il Rapporto locale di sostenibilità di Eni a Ravenna 2020

Ogni anno, pubblichiamo un rapporto completo sulle attività svolte dalle realtà Eni presenti nel sito multi-societario di Ravenna e, in particolare, sul loro contributo al raggiungimento degli obiettivi di neutralità carbonica al 2050. Il documento illustra il percorso delle realtà Eni che operano nel territorio ravennate nell’affrontare le sfide della decarbonizzazione e della transizione energetica, ancora più marcate a seguito dell’emergenza sanitaria iniziata nel 2020, con un’attenzione speciale alla sicurezza delle persone e al rispetto dell’ambiente.

L’integrazione e la sinergia delle competenze presenti nelle diverse realtà del gruppo Eni sono un fattore determinante per la creazione di valore per tutti gli stakeholder del territorio, in una prospettiva di partnership con le amministrazioni locali, le imprese, la società civile e la cittadinanza.

Il documento fa parte della reportistica di sostenibilità di Eni, che include la Dichiarazione Consolidata di Carattere Non Finanziario 2020 (DNF), redatta in conformità con le richieste del D.Lgs. 254/2016, e il report di sostenibilità Eni for 2020, cui si rimanda per ulteriori approfondimenti.

Local Report Ravenna 2020

PDF 2.33 MB 27 settembre 2021
PDF 2.33 MB