cover-algeria-bir.jpg

Bir Rebaa North (BRN)

Il progetto fotovoltaico messo a punto nel deserto algerino consente di alimentare i giacimenti del Blocco 403 con energia pulita.

L’energia pulita che abbassa l’impatto ambientale

A novembre 2018 abbiamo compiuto un primo passo per introdurre la tecnologia fotovoltaica in Algeria, inaugurando un impianto a energia solare nel Blocco 403, di cui siamo operatori al 50%, presente nel sito produttivo di Bir Rebaa North (BRN). L’impianto è la prova che i progetti di energia rinnovabile possono fornire un supporto efficiente alle nostre attività Upstream e contemporaneamente contribuire alla tutela del Pianeta. Il progetto è parte integrante della nostra strategia che punta a modificare il mix energetico delle nostre attività, sostituendo l’energia da fonti fossili con quella da fonti rinnovabili.

algeria-bir-video-2.jpg

La partnership con Sonatrach iniziò nel 1972 con la costruzione di Transmed e prosegue ancora oggi.

La sicurezza prima di tutto

Consideriamo la sicurezza sul lavoro un valore imprescindibile che condividiamo con i dipendenti, i contrattisti e le comunità locali. Per questa ragione mettiamo in atto tutte le azioni necessarie per evitare gli incidenti, tra cui modelli organizzativi per la valutazione e gestione dei rischi, piani di formazione, sviluppo di competenze e promozione della cultura della sicurezza. 

 

L’impatto sull’ambiente e sulla comunità

L'impianto, co-operato da Eni e Sonatrach attraverso GSA (Groupement SONATRACH-Agip), fornirà energia verde al giacimento di olio, contribuendo alla progressiva decarbonizzazione del sistema energetico locale e alla riduzione dei gas serra. Operiamo in Algeria dal 1981 e attualmente gestiamo 32 permessi minerari nel Paese, con una produzione di 85 mila barili di petrolio equivalente al giorno, che ci rendono la principale compagnia internazionale del Paese. Insieme alle attività di Exploration & Production promuoviamo lo sviluppo sostenibile del Paese nell’ambito della nostra strategia di transizione energetica verso uno scenario a basse emissioni di carbonio

Partnership

Per rafforzare le collaborazioni nel settore abbiamo firmato degli accordi con Sonatrach per la realizzazione di un laboratorio di ricerca presso il sito produttivo di BRN che ci consentirà di testare le tecnologie solari nel contesto desertico. Creeremo, inoltre, una joint venture che realizzerà e gestirà impianti a energia solare nei siti produttivi nel Paese operati da Sonatrach.