Overview

Libia
Siamo presenti in Libia con le attività di Exploration & Production e Gas & Power. Recentemente è stata annunciata una significativa scoperta a gas e condensati nell’offshore libico: la vicinanza a infrastrutture già esistenti agevolerà un rapido sviluppo. Lo sviluppo futuro delle risorse di gas naturale presenti in Libia consentirà di supportare la crescita dei consumi e dell’industria domestici, permettendo al Paese di mantenere il ruolo di fornitore strategico per l’Italia e l’Europa.

Exploration & Production

Attualmente l’attività produttiva ed esplorativa è condotta al largo del mar Mediterraneo, di fronte a Tripoli, e nel deserto. Eni è presente in dieci titoli minerari, per una superficie complessiva di circa 26.634 chilometri quadrati (13.295 chilometri in quota Eni). Le attività produttive di Eni in Libia sono regolate da contratti di Exploration and Production Sharing Agreement (EPSA) che hanno durata fino al 2042 per le produzioni a olio e al 2047 per quelle a gas, comprese le estensioni. La produzione Eni degli ultimi mesi si attesta su 300 mila barili al giorno, pari a circa il 20% delle produzioni Eni. Le operazioni presso il campo Elephant, in Libia occidentale, sono interrotte dallo scorso maggio e i campi della zona orientale sono chiusi da luglio del 2013.

A marzo del 2015 è stata annunciata una significativa scoperta a gas e condensati nell’offshore libico, nel prospetto esplorativo Bahr Essalam Sud. A maggio è seguita un’ulteriore scoperta nel prospetto esplorativo di Bouri Nord. In entrambi siamo operatore con una quota del 100% nella fase esplorativa. La vicinanza di queste nuove scoperte alle infrastrutture esistenti ne renderà possibile il rapido sviluppo. Lo sviluppo futuro delle risorse di gas naturale presenti in Libia consentirà di supportare la crescita dei consumi e dell’industria domestici, permettendo al Paese di mantenere il ruolo di fornitore strategico per l’Italia e l’Europa.

I principali progetti
Le Aree A e B, situate nel deserto libico orientale, comprendono sei giacimenti a olio la cui produzione, avviata nel 1984, è trattata presso le strutture del vicino giacimento Bu Attifel. Il giacimento Bu Attifel, scoperto nel 1967 e in produzione dal 1972, e il giacimento minore situato nel Blocco NC 125.

L’Area C, situata nell’offshore mediterraneo di fronte a Tripoli, comprende il giacimento a olio Bouri, scoperto nel 1976 e in produzione dal 1988. Lo sfruttamento avviene mediante due piattaforme di produzione collegate a un’unità navale di stoccaggio della capacità di circa 1,5 milioni di barili.

L’Area D comprende il Blocco offshore NC41 e quello onshore NC169 sviluppati congiuntamente nell’ambito del Western Libyan Gas Project. La produzione è fornita dal giacimento onshore Wafa avviato nel settembre 2004, che nel 2014 ha prodotto circa 110 mila barili al giorno di liquidi e gas naturale (87 mila in quota Eni) e dal giacimento offshore Bahr Essalam, avviato nell’agosto 2005. La produzione onshore è trattata presso le facility di Wafa, il gas è inviato direttamente alle utenze locali o all’esportazione, mentre i liquidi sono inviati tramite pipeline all’impianto di Mellitah per il frazionamento e la commercializzazione dell’olio e dei condensati. La maggior parte del gas prodotto dai due giacimenti è esportato attraverso GreenStream.

L’Area E, situata nella zona desertica sud-occidentale a circa 800 chilometri da Tripoli, comprende il giacimento a olio El Feel (Elephant). Il petrolio è trattato presso le strutture presenti nell’area e poi inviato tramite oleodotto all’impianto costiero di Mellitah per lo stoccaggio e la commercializzazione.

Gas & Power

L’attività di gas si esplica attraverso il gasdotto Green Stream per l’importazione del gas libico prodotto dai giacimenti di Wafa e Bahr Essalam operati da Eni. Il gasdotto, composto da una linea di 520 chilometri, realizza l’attraversamento sottomarino del Mar Mediterraneo collegando l’impianto di trattamento di Mellitah sulla costa libica con Gela in Sicilia, punto di ingresso nella rete nazionale di gasdotti. La capacità del gasdotto ammonta a circa 8 miliardi di metri cubi/anno.

Sedi e contatti

Exploration & Production
Eni North Africa B.V. (Filiale)
Dahra Building
Tripoli

Gas & Power
Mellitah Oil & Gas B.V.
Dat El Imad Complex
P.O. Box 91651
Tripoli

Voci collegate

I progetti di sostenibilità di Eni in Libia

La sostenibilità è un elemento chiave della nostra presenza in Libia, tra tutela del patrimonio artistico e salute.
Back to top