Le nostre attività nel Regno Unito

Siamo presenti sul territorio dal 1964. Oggi operiamo nel Regno Unito nei settori Exploration & Production, Gas & Power e Refining & Marketing e Chimica.

140119010

Perforazione offshore e workover

Operiamo con contratti di concessione nel Mare del Nord inglese e nel Mare d’Irlanda. Partecipiamo in quattro aree produttive, tra cui Liverpool Bay (Eni 100%) e Hewett Area (Eni 89,3%) come operatori. Gli altri principali giacimenti sono Elgin/Franklin (Eni 21,87%), Glenelg (Eni 8%), J-Block e Jasmine (Eni 33%) e Jade (Eni 7%). Le attività di sviluppo hanno riguardato il campo di Elgin/ Franklin ed i campi di Joanne e Jasmine con la perforazione di quattro nuovi pozzi, attualmente in produzione. Infine,  partecipiamo in 15 blocchi esplorativi con quote comprese tra il 9% e il 100%, 12 dei quali operati.

Attività di stoccaggio di anidride carbonica

A settembre 2020 l’Autorità britannica per il petrolio e il gas (Oil and Gas Authority - OGA) ci ha assegnato la licenza per la realizzazione del progetto di stoccaggio di anidride carbonica in un’area situata nei pressi di Liverpool Bay, nel Mare d’Irlanda Orientale. Qui riutilizzeremo i giacimenti esausti di Hamilton, Nord Hamilton e Lennox e riconvertire le relative infrastrutture per lo stoccaggio permanente dell'anidride carbonica catturata nell’Inghilterra nordoccidentale e nel Galles settentrionale. Grazie a questa licenza intendiamo contribuire alla decarbonizzazione dell’Inghilterra nordoccidentale e del Galles settentrionale. Inoltre, collaboreremo attivamente con le imprese industriali per la cattura e il trasporto dell'anidride carbonica dagli stabilimenti esistenti e dai futuri siti di produzione dell’idrogeno. Questo verrà utilizzato come combustibile di transizione per il riscaldamento, l’elettricità e i trasporti nell’ambito dell’obiettivo del Regno Unito di zero emissioni al 2050. Il progetto avrà effetti positivi per le comunità locali attraverso la creazione di nuove opportunità di lavoro e il supporto allo sviluppo economico della regione, oltre a tracciare un percorso concreto verso la transizione energetica e la decarbonizzazione delle attività economiche.

Il gas del Mare del Nord

Vendiamo gas naturale nel Paese attraverso la consociata Eni Trading & Shipping che vende il gas equity prodotto dai nostri giacimenti nel Mare del Nord e opera nei principali hub del Nord Europa (NBP, Zeebrugge e TTF).  Nel 2019, le vendite Eni sono state di 1,75 miliardi di metri cubi con un decremento di 0,47 miliardi di metri cubi, pari al 21,2% rispetto al 2018.

 

Creiamo energia

Nel Paese, nei settori Refining & Marketing e Gas & Power in cui operiamo, ci impegniamo a innovare il settore energetico abbassando l’impronta carbonica e a tutelare l’ambiente di Liverpool Bay, località del Regno Unito dove partecipiamo in diverse aree produttive.

AGGIORNAMENTO - Liverpool Bay, biodiversità e stoccaggio CO₂

Dal 1995 al 2018 abbiamo dato vita a diverse iniziative dedicate alla tutela dell’ambiente naturale e alla conservazione della biodiversità nell’area situata nei pressi della città di Talacre, coinvolgendo la comunità locale. A ottobre 2020 abbiamo ottenuto una licenza di sei anni per la realizzazione del progetto di stoccaggio di anidride carbonica dall’Autorità britannica per il petrolio e il gas..

SCOPRI LIVERPOOL BAY
SCOPRI LIVERPOOL BAY
Print

Creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi

SDG-icon-IT-RGB-13.jpg

Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico.

Print

Promuovere a gestione sostenibile delle foreste, combattere la desertificazione, bloccare il degrado del suolo, fermare la perdita di biodiversità