• EVENTI

Eni apre le porte del petrolchimico di Mantova al pubblico nell’ambito dell’iniziativa “Energie aperte”

Il 19 maggio sarà possibile visitare gli impianti di Versalis, la centrale Enipower e conoscere i progetti ambientali di Syndial nell’ambito di un’iniziativa di apertura al pubblico dei siti produttivi che Eni sta realizzando in Italia

San Donato Milanese, 9 maggio 2019 – Eni, nell’ambito dell’iniziativa “Energie aperte”, il prossimo 19 maggio aprirà le porte del petrolchimico di Mantova al pubblico per una visita guidata dalle persone di Eni impiegate nell’attività.

Il sito di Mantova è un crocevia di ricerca e produzione sempre più proiettato in un futuro di crescita e sostenibilità. Qui Versalis produce intermedi chimici e, principalmente, polimeri stirenici che trovano sbocco su mercati strategici come quello dei grandi elettrodomestici, il packaging industriale e alimentare e l’isolamento termico degli edifici nonché delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, casalinghi, parti interne delle automobili, e componenti per l’arredamento, giocattoli, e altro ancora. Lo stabilimento di Mantova è anche il cuore della ricerca e dello sviluppo tecnologico di Versalis, dove ha sede il suo più grande centro di ricerca che è impegnato, tra le altre cose, nello studio dei materiali per migliorarne prestazioni e profilo di sostenibilità. Inoltre, in ottica di economia circolare, il centro si occupa di sviluppo di materiali recuperati da manufatti post consumo. Durante la visita si potrà conoscere come la società chimica di Eni, i cui impianti sono integrati con quelli di Porto Marghera, Ferrara e Ravenna, lavori su nuovi processi produttivi e si avvalga del nuovo impianto pilota One Step per lo sviluppo di prodotti innovativi destinati al mercato dell’automotive, guadagnando efficienza e reddittività con un minor impatto ambientale.

Il percorso comprende anche una tappa alla centrale elettrica a ciclo combinato Enipower Mantova e la visita delle aree in cui Syndial, società ambientale di Eni, è impegnata nelle attività di risanamento.

La centrale di Enipower Mantova genera energia elettrica e calore utilizzando gas naturale, ossia la fonte tradizionale a minor impatto ambientale, con un sistema cogenerativo ad alta efficienza. La produzione della centrale soddisfa i fabbisogni di energia elettrica e di calore del sito, immette energia elettrica nella rete nazionale e fornisce la quasi totalità del calore al teleriscaldamento della città di Mantova.

Nel sito industriale di Mantova Syndial sta realizzando, come previsto dal progetto autorizzato dal Ministero dell’Ambiente per il Sito di Interesse Nazionale Laghi di Mantova e polo chimico, un intervento particolarmente innovativo per la bonifica dell'area R 1, comunemente denominata Collina, per la quale è stato messo in campo un progetto unico a livello europeo che prevede soluzioni ad hoc mutuate dall'ingegneria marittima allo scopo di rimuovere la discarica ex Montedison.

Per motivi di sicurezza, le visite sono a numero chiuso e per poter partecipare occorre prenotarsi collegandosi a www.eni.com/energieaperte e compilare il modulo di iscrizione. Le visite si terranno nelle seguenti fasce orarie: 9:00/11:00; 11:00/13:00; 15:00/17:00 e 17:00/19:00.

 

N.B. A causa dell’elevato numero di adesioni, l’ingresso alla stampa (giornalisti, fotografi e telecineoperatori) sarà consentito solo previo accredito o tramite il form nel sito eni.com oppure con richiesta a ufficio.stampa@eni.com entro giovedì 16 maggio.



Back to top
Back to top