sostenibilita_03.jpg

Eni Angola rinnova la partnership con HALO Trust

27 febbraio 2019
3 min di lettura
27 febbraio 2019
3 min di lettura
Con questa donazione Eni Angola supporta lo sminamento di 45.000 m2 di terreno nella provincia di Benguela per un periodo di 12 mesi.

Luanda, 27 febbraio 2019 - Eni Angola, in rappresentanza di Sonangol, Concessionaria del Blocco 15/06, e dei partner Sonangol P&P e SSI, ha siglato oggi una nuova donazione al progetto "100 Women in Demining” di HALO Trust, a sostegno delle attività di sminamento nel Paese. Con questa donazione Eni Angola supporta lo sminamento di 45.000 m2 di terreno nella provincia di Benguela per un periodo di 12 mesi.

Questa è la seconda donazione di Eni Angola a HALO Trust. La prima donazione, firmata a novembre 2017, ha finanziato il progetto "100 Women in Demining" per 12 mesi nell'area di Kanenguerere, nella provincia di Benguela. In quel periodo, 62 mine e 24 ordigni inesplosi sono stati trovati e distrutti dalle sminatrici, che hanno bonificato una superficie totale di oltre 45.000 m2. Il finanziamento di Eni ha anche consentito la costruzione del primo edificio scolastico appositamente realizzato nell'area, fornendo ai bambini della zona una struttura di apprendimento essenziale.

 

Andrea Giaccardo, Managing Director di Eni Angola, ha commentato: "Per Eni Angola, e per i partner del Blocco 15/06, è importante contribuire allo sviluppo sostenibile del Paese. Siamo orgogliosi di partecipare a un progetto che contribuisce alla sicurezza e all’accesso alla terra, che sono prerequisiti per la crescita".

 

Ralph Legg, Direttore del programma Angola di HALO Trust, ha dichiarato: "Il supporto di Eni Angola e dei suoi partner avrà un doppio impatto. Aumenterà la sicurezza della popolazione di Benguela e darà alle donne opportunità di lavoro, formazione e acquisizione di competenze necessarie per andare nei campi minati e rendere il proprio paese più sicuro. HALO Trust è molto grato ad Eni per questo supporto, che nel primo anno ha permesso non solo di sminare il terreno ma anche di costruire una nuova scuola per il villaggio isolato di Kanenguerere."

 

Eni è un’impresa dell’energia che lavora per costruire un futuro in cui tutti possano accedere alle risorse energetiche in maniera efficiente e sostenibile. Eni opera in 71 paesi nel mondo, impiegando circa 33.000 persone. La società è impegnata in attività di esplorazione, produzione, raffinazione e marketing di petrolio e gas, produzione di energia anche da fonti rinnovabili e prodotti petrolchimici. Eni è presente in Angola dal 1980, dove opera il Blocco 15/06 attraverso una Joint Venture formata da Eni (36,84%, Operatore), Sonangol P & P (36,84%) e SSI Fifteen Limited (26,32%).

 

HALO Trust è la più grande organizzazione umanitaria dedicata allo sminamento. La sua missione è proteggere le vite e ripristinare i mezzi di sussistenza delle popolazioni minacciate dai conflitti. Fondata nel 1988, impiega oltre 8.400 dipendenti in oltre 25 paesi e territori. HALO ha iniziato a bonificare le mine antiuomo in Angola nella provincia di Bié nel 1994. Attualmente lavora nelle province di Benguela, Bié, Huambo, Kuando Kubango, Kuanza Sul e ha bonificato campi minati nelle province di Bengo, Cunene, Huila, Luanda e Namibe.

 

Contacts

Eni Angola

Downtown Center Building

Rua Joaquim Figueiredo, 19 (7th – 12th floor)

Luanda

Angola

 

Media relations

Marilia Cioni

Marilia.cioni@eni.com

+ 39 345 930 6732

Disinnescare le mine non è un lavoro da uomini

GUARDA