• RISORSE NATURALI

Eni celebra la partenza della FPSO Firenze verso il giacimento di Baleine nell’Offshore della Costa d’Avorio

La FPSO Firenze consentirà l'avvio della produzione del giacimento di Baleine, ad oggi la più grande scoperta di idrocarburi in Costa d'Avorio.

San Donato Milanese (Milano), 6 aprile 2023 - Eni, in partnership con PetroCi, ha celebrato a Dubai la partenza della FPSO Firenze verso il giacimento di Baleine nell'offshore della Costa d'Avorio. All'evento hanno partecipato Mamadou Sangafowa-Coulibaly, ministro delle miniere, del petrolio e dell'energia della Costa d'Avorio, e altri dignitari. 

La FPSO Firenze consentirà l'avvio della produzione del giacimento di Baleine, che è ad oggi la più grande scoperta di idrocarburi in Costa d'Avorio, con una stima di petrolio in posto di 2,5 miliardi di barili e 3,3 trilioni di piedi cubi di gas associato. Lo sviluppo di Baleine sarà anche il primo progetto africano a emissioni zero (Scope 1 e 2).

La FPSO Firenze, che verrà ribattezzata Baleine dopo il suo arrivo in Costa d'Avorio, è stata ristrutturata e potenziata per consentirle di trattare fino a 15.000 bbl/d di petrolio e circa 25 Mcfd/d di gas associato. L'intera produzione di gas sarà consegnata a terra tramite un gasdotto di esportazione di nuova costruzione. L'installazione del sistema di produzione sottomarino e la campagna di completamento del pozzo sono in corso e garantiranno un avvio accelerato della produzione entro giugno 2023.

Il modello di sviluppo in fasi e il fast track di Eni si sono dimostrati efficaci, poiché il progetto dovrebbe iniziare la produzione a meno di 2 anni dalla scoperta di Baleine 1X e un anno e mezzo dopo il FID. Eni sta già procedendo speditamente alla seconda fase del progetto prevedendo l'avvio della produzione entro dicembre 2024 dopo aver preso il FID a dicembre 2022.

Eni è impegnata nello sviluppo sostenibile e il progetto net-zero emission del giacimento di Baleine è un passo significativo verso il raggiungimento di questo obiettivo. La società non vede l'ora di contribuire allo sviluppo dell'industria degli idrocarburi della Costa d'Avorio con il giacimento di Baleine e gli altri suoi progetti nelle acque profonde della Costa d'Avorio.

Il campo Baleine si estende sui blocchi CI-101 e CI-802. Eni possiede inoltre partecipazioni in altri quattro blocchi nelle acque profonde ivoriane: CI-205, CI-501, CI-401 e CI-801, tutti con lo stesso partner, PetroCi Holding.

Rapporti con i Media - Milano

ufficio.stampa@eni.com

Rapporti con i Media - Roma

ufficio.stampa@eni.com

Investor Relations

Piazza Vanoni, 1 - 20097 San Donato Milanese (MI)

investor.relations@eni.com

Centralino

Ufficio Stampa

ufficio.stampa@eni.com

Numero verde azionisti (dall’Italia)

segreteriasocietaria.azionisti@eni.com

Numero verde azionisti (dall’estero)

investor.relations@eni.com


Back to top
Back to top