Finanza, Risultati e Piano Strategico | Sostenibilità

Eni inclusa nel nuovo indice MIB® ESG di Euronext, basato sulle best practice ambientali, sociali e relative alla governance

18 ottobre 2021 - 3:57 PM CEST
 
Eni è stata inclusa nel MIB ESG, l’indice blue-chip per l’Italia dedicato alle best practice ESG lanciato da Euronext e reso operativo da V.E, parte di Moody’s ESG Solutions. Abstract ENG:

San Donato Milanese, 18 ottobre 2021 - Eni è stata inclusa nel MIB® ESG, l’indice blue-chip per l’Italia dedicato alle best practice ESG lanciato da Euronext e reso operativo da V.E, parte di Moody’s ESG Solutions.

L’indice include i più importanti emittenti quotati italiani che dimostrano di mettere in atto le best practice ESG ed è stato elaborato secondo una metodologia condivisa con la comunità finanziaria, le autorità pubbliche e di regolamentazione.

L’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha dichiarato: “Si tratta di un ulteriore importante riconoscimento da parte della comunità finanziaria del piano strategico concepito e implementato da Eni, che persegue in modo concreto, strutturato ed efficace le best practice ESG e che ci porterà alle zero emissioni nette di processi industriali e prodotti entro il 2050, posizionandoci come società leader nella produzione e commercializzazione di prodotti decarbonizzati”.

Eni ha progressivamente ampliato l’approccio ESG, integrando queste tematiche nella propria mission e modello di governance, nelle strategie di business, nell’approccio operativo e nel reporting.

PDF 98.64 KB