Upstream

Eni annuncia una nuova scoperta a olio leggero nel blocco 15/06 nell’offshore dell’Angola con la strategia esplorativa “ILX”

06 aprile 2021 - 2:00 PM CEST
 
La scoperta di Cuica rappresenta un ulteriore successo della strategia di esplorazione “Infrastructure-led” condotta dalla Società nel Blocco 15/06 che permette l’immediata messa in produzione di queste nuove risorse.

San Donato Milanese (MI), 6 Aprile 2021 – Eni annuncia una nuova scoperta a olio nel Blocco 15/06 nell’offshore angolano. Il pozzo è stato perforato sul prospetto esplorativo denominato Cuica localizzato all’interno dell’area di sviluppo di Cabaca e nelle vicinanze della FPSO Armada Olombendo (East Hub) cosi da perseguire le opportunità esplorative in prossima di infrastrutture esistenti (ILX, infrastructure-led exploration). I risultati del pozzo hanno portato a nuova scoperta a olio leggero (38°API) con una dimensione stimata di 200-250 milioni di barili di olio in posto.

Il pozzo Cuica-1 è stata perforato come pozzo deviato dalla nave di perforazione Libongos in una profondità d’acqua di 500m e ha raggiunto una profondità verticale di 4100m. Ha incontrato una colonna mineralizzata del reservoir ad olio leggero di circa 80 m in arenarie di età miocenica aventi buone proprietà petrofisiche. Dopo l’esecuzione di un test di produttività, il pozzo di scoperta verrà deviato per divenire un produttore. I risultati dei dati acquisiti indicano una capacità produttiva di circa 10.000 barili/giorno.

Cuica è la seconda scoperta a olio significativa all’interno dell’area di sviluppo di Cabaca e conferma l’impegno della Joint Venture del Blocco 15/06 ad utilizzare il favorevole contesto legislativo offerto dal decreto legislativo presidenziale No. 5/18 del 18 Maggio 2018, che permette di realizzare nuova attività di esplorazione all’interno delle Aree di sviluppo esistenti.

Il pozzo è stato progettato e perforato nelle immediate vicinanze di una struttura di produzione dell’East Hub. Questo ne permette l’immediato collegamento al network sottomarino di produzione, portando quindi nuova produzione sulla FPSO Armada Olombendo ed estendendone il plateau di produzione. Lo start up della produzione è atteso entro sei mesi dal pozzo di scoperta.

Dopo le scoperte di Kalimba, Afoxé, Ndungu, Agidigbo, Agogo e i suoi appraisals realizzati tra il 2018 e il 2020, Cuica rappresenta la prima scoperta commerciale nel Blocco 15/06 in seguito al rilancio della campagna esplorativa dopo la crisi COVID-19 e la caduta dei prezzi. La scoperta conferma il potenziale esplorativo del Blocco e l’impegno dell’Operatore a valorizzarlo attraverso le tecnologie proprietarie e il successo della strategia “infrastructure-led”, che permette di valorizzare rapidamente le risorse addizionali. Il periodo esplorativo del Blocco 15/06 è stato esteso di ulteriori 3 anni sino a Novembre 2023.

La JV del Blocco 15/06 è composta da Eni (Operatore, 36,8421%) Sonangol P&P (36,8421%) e SSI Fifteen Limited (26,3158%).

L’Angola ha un ruolo chiave nella strategia di crescita organica di Eni, che è presente nel paese dal 1980. Oltre al Blocco 15/06 con i 2 hub di produzione e allo sviluppo del terzo hub sul campo di Agogo, Eni opera anche nelle fasi esplorative il Blocco 1/14, nel Lower Congo Basin, i Blocchi Cabinda Nord e Cabinda Centrale nell’onshore e sarà operatore del Blocco 28 nell’offshore del Bacino del paese. La produzione equity è di circa 120.000 barili di olio equivalente al giorno. 

PDF 455.13 KB