Commenti e precisazioni

Tribunale Milano, procedimento su attività Saipem in Algeria, Eni esprime soddisfazione per assoluzione, società estranea a condotte illecite

19 settembre 2018 - 5:57 PM CEST
 
La sentenza conferma la decisione di proscioglimento presa nel 2015 dal Gup del Tribunale di Milano e sancisce l’estraneità della società e del management alle presunte condotte illecite oggetto del processo.

San Donato Milanese (Milano), 19 settembre 2018 – In relazione alle attività svolte da Saipem in Algeria nel periodo 2007-2011, Eni prende atto con soddisfazione della decisione di assoluzione perché il fatto non sussiste pronunciata in data odierna con la lettura del dispositivo da parte del Tribunale di Milano.

La sentenza conferma la decisione di proscioglimento presa nel 2015 dal Gup del Tribunale di Milano e sancisce l’estraneità della società e del management alle presunte condotte illecite oggetto del processo.

Eni è lieta che il processo abbia avvalorato gli esiti delle verifiche promosse dalla società e realizzate da soggetti terzi indipendenti sulle attività oggetto di giudizio, verifiche che escludevano già all’epoca qualsiasi coinvolgimento di Eni e del suo management in relazione a condotte illecite o corruttive.