Incontri e accordi | Upstream

Il Presidente dell’Egitto Abdel Fattah el-Sisi incontra l’AD di Eni Claudio Descalzi

04 gennaio 2017 6:39 PM CET

Il Cairo (Egitto), 4 gennaio 2017 – Il Presidente della Repubblica d’Egitto Abdel Fattah  el-Sisi, e l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, si sono incontrati oggi al Cairo.

L'incontro è stato l'occasione per analizzare l'ampia attività svolta da Eni in Egitto, con un investimento complessivo nel paese per il 2016 pari a $ 2,7 miliardi.

Durante l'incontro, l’AD Descalzi e il Presidente el-Sisi hanno esaminato l’andamento delle attività di sviluppo del giacimento di Zohr. Il progetto sta procedendo in modo molto rapido, in linea con le aspettative, e l'avvio della produzione è confermato alla fine del 2017.

Particolare attenzione è stata dedicata allo sviluppo del campo di Nooros, che produrrà circa 25 mln di metri cubi/giorno (172.000 boepd) entro la fine del mese di gennaio 2017, a soli 15 mesi dall'avvio della produzione.

Inoltre, Descalzi e il Presidente el-Sisi hanno discusso delle future attività esplorative di Eni in Egitto, tra cui i due nuovi accordi di concessione per i blocchi di North El Hammad e di North Ras El Esh, siglati il 27 dicembre 2016 in seguito alla gara internazionale di EGAS del 2015.

Eni è presente in Egitto dal 1954, dove opera attraverso la controllata IEOC. La società è il principale produttore del paese con una produzione in quota pari a circa 230.000 barili di olio equivalente al giorno.

Scarica il pdf del comunicato

PDF 20.83 KB 04 gennaio 2017 CET 18:39
PDF 20.83 KB