Incontri e accordi | Sostenibilità

Eni: siglato accordo sulle energie rinnovabili in Tunisia

30 novembre 2016 1:23 PM CET

San Donato Milanese (Milano), 30 novembre 2016 – Eni ha firmato oggi a Tunisi un accordo di cooperazione per lo sviluppo di progetti di generazione di energia da fonti rinnovabili con la compagnia di stato Entreprise Tunisienne d’Activités Pétrolières (ETAP), sotto il patrocinio del Ministero dell’Energia delle Miniere e delle Energie Rinnovabili tunisino.

 

L’intesa raggiunta rafforza le relazioni tra Eni e ETAP, favorisce lo sviluppo di nuove opportunità di business e contribuisce al piano di sviluppo energetico del paese.

 

Questa iniziativa rientra nel quadro di rilancio delle attività di Eni in Tunisia e amplia lo scopo della cooperazione delle due società attraverso la realizzazione di progetti di energia rinnovabile mirati anche alla ottimizzazione delle risorse energetiche dei siti petroliferi e alla riduzione delle emissioni di CO2, in linea con gli obiettivi strategici di Eni.

 

L’accordo è stato firmato in occasione della conferenza internazionale “Tunisia 2020” che ha l’obiettivo di promuovere il sostegno allo sviluppo economico, sociale e sostenibile della Tunisia.

 

Eni opera in Tunisia nelle attività di esplorazione e produzione di idrocarburi dai primi anni ‘60, con la scoperta del campo a olio di El Borma, tuttora in attività. La produzione di Eni nel paese si attesta attualmente sugli 11 mila barili di olio equivalente al giorno.

Scarica il pdf del comunicato

PDF 26.49 KB 30 novembre 2016 CET 13:23
PDF 26.49 KB