PRICE SENSITIVE
Finanza, Risultati e Piano Strategico

Eni: nuova emissione obbligazionaria a tasso fisso e riapertura del bond collocato con successo a settembre

14 novembre 2013 - 10:05 AM CET
 

San Donato Milanese (MI), 14 novembre 2013 - Eni ha dato mandato a Barclays, Goldman Sachs International, Mediobanca, Morgan Stanley, Société Générale e UniCredit Bank per l'organizzazione del collocamento di un’emissione obbligazionaria benchmark a 8 anni a tasso fisso e per la riapertura del bond a 12 anni emesso lo scorso settembre. Entrambi i bond saranno collocati sull'Euromercato ed emessi nell'ambito del proprio programma di Euro Medium Term Notes in essere.

Le emissioni avvengono in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Eni il 30 maggio 2013 nell’ambito del programma di Euro Medium Term Notes e sono volte a mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine e alla vita media del debito di Eni.

I prestiti, destinati agli investitori istituzionali, saranno collocati compatibilmente con le condizioni di mercato e successivamente quotati alla borsa di Lussemburgo.

Il rating di Eni relativo al debito di lungo termine è A3 (outlook negative) per Moody’s e A (credit watch negative) per Standard & Poor’s.