Overview

Approfondimento sulla strategia
La trasformazione strategica di Eni mira a rafforzare l’azienda e ad affrontare in modo sostenibile gli scenari futuri pur continuando a creare valore per gli azionisti. Abbiamo in programma di ottimizzare i costi di logistica, di allineare il portafoglio del rifornimento di gas a prezzi di mercato e di lanciare sul mercato prodotti competitivi.

Profitto e semplificazione dell’operatività

Nel 2016 Eni prevede una lieve ripresa della domanda nel settore Gas & Power pur a livelli ancora distanti dai valori pre-crisi in un contesto in cui rimarrà forte la competizione del carbone e delle fonti rinnovabili. Nei prossimi anni la generalizzata situazione di oversupply sarà acuita dall’attuale rallentamento dell’economia cinese, con un ruolo sempre più importante dell’Europa presso cui viene scambiato oltre il 60% dei consumi. Il nostro obiettivo prioritario è la produttività e la generazione di cassa sostenibile, attraverso i seguenti interventi:
  • completo allineamento del portafoglio di approvvigionamento di gas ai prezzi di mercato
  • semplificazione della macchina operativa e ottimizzazione dei costi di logistica con un risparmio di 300 milioni di euro entro il 2019
  • rinnovato focus sia nel segmento B2B che retail su segmenti e mercati con livelli di redditività maggiori anche tramite il lancio di prodotti innovativi
  • valorizzazione delle attività di trading e GNL anche in funzione delle recenti scoperte upstream.
Il nostro management prevede che tali azioni consentiranno di ottenere un flusso di cassa operativo cumulato pari a 2,8 miliardi di euro nel periodo 2016-2019.

Voci collegate

Regolamento REMIT

Eni segue le norme contenute nel registro REMIT creato per vigilare sull’integrità e la trasparenza dei mercati energetici all’ingrosso.
Back to top